Cerca

Under 19

Tre rigori e un gol da VAR: le due potenze del girone danno subito spettacolo

Il capitano di casa ne segna due su due, quello ospite viene ipnotizzato dal portiere avversario

Pacifico Calvairate

UNDER 19 CALVAIRATE: L'esultanza di capitan Vincenzo Pacifico dopo il gol dell'1-0

Termina con uno spettacolare 2-2 il big match di Via Vismara tra la Calvairate di Curioni e la Vis Nova di Rampinelli. Bravi gli ospiti a tornare in partita nonostante siano andati in svantaggio due volte; bravi e sfortunati anche quelli di Curioni nel portarsi avanti e non chiudere il match. Nella partita più emozionante di questo avvio di campionato la doppietta non la sigla nessun bomber, ma capitan Pacifico, che realizza con freddezza glaciale due calci di rigore. La Vis Nova è brava a pareggiarla prima con Pascuzzo e poi con Dodero,cche sfruttano nel migliore dei modi un corner e una mischia in area concludendo con un sinistro sotto la traversa che va a far terminare il match con un pareggio.

PACIFICO DAL DISCHETTO

Primo tempo in cui in cui Curioni schiera il classico 4-3-3 mentre Rampinelli risponde con il 4-2-3-1. Al 2’ brivido con Basini lanciato a rete che prende il palo interno in sospetto offside. La Vis Nova prova a rispondere con dei bei tentativi di Severino e Pascuzzo che si cercano fin dai primi minuti, ma faticano a trovare l’intesa. Il primo tentativo degno di nota ospite è affidato al 15’ allo stesso Severino, che sfiora il palo. La Calvairate fiuta il pericolo ed inizia a imporre il suo gioco con capitan Pacifico e Bordoli che si ergono a pilastri del reparto difensivo anticipando Pascuzzo in diversi duelli aerei. Al 28’ arriva l’episodio che sblocca il match: lo scatenato Bernardo se ne va in serpentina tra Biassoni e Abbiati che lo stendono in area e per Faraci non ci sono dubbi sul penalty; dal dischetto va Pacifico che batte Vecchi sulla sua destra. La Calvairate dopo il gol del vantaggio prova a continuare a offendere mentre la Vis Nova si chiude nella propria metà campo e prova a ripartire in contropiede, ma l’intesa tra Pascuzzo, Severino e Piacenti è bassa nonostante le ottime doti individuali. Il brivido più grande al 40’ lo vivono ancora gli ospiti, con Buonocore che prova a lanciarsi a rete ma viene chiuso a tu per tu da Vecchi. Nel finale Abbiati si fa ipnotizzare da Carella, che gli para il secondo rigore di giornata, il primo assegnato alle lucertole.

VAR PASCUZZO, DODERO SPAZZADUBBI

Nella ripresa gli allenatori scendono in campo con le squadre invariate. La Vis Nova però sembra averne di più e sciupa subito un'occasione colossale con Pascuzzo, che da 7 metri anziché battere a rete cerca Abbiati e trova Carella, bravo a capirne in anticipo le intenzioni. È il preludio al gol del pareggio che arriva però pochi minuti più tardi: sugli sviluppi di un corner Pascuzzo si inserisce come un ariete al centro dell’area di rigore, Basini prova a salvarla sulla linea ma per il direttore di gara la palla è dentro e si va sull'1-1. La partita riprende con la Calvairate che vuole vincere: gli uomini di Curioni spingono sull’acceleratore e ancora Bernardo va in slalom libero e si procura un altro calcio di rigore che nuovamente Pacifico realizza con freddezza. A questo punto l’inerzia della partita torna a favore dei padroni di casa, che ci provano dalla distanza con Bernardo e Russo, ma Vecchi vola ad evitare il 3-1. Proprio quando i ragazzi di Curioni sembrano avere il pieno controllo del match, il neo entrato Dodero trova il gol del pareggio con un tiro di piatto che regala un finale equilibrato al pubblico e fa terminare il match 2-2.

IL TABELLINO

CALVAIRATE-VIS NOVA 2-2
RETI (1-0, 1-1, 2-1, 2-2): 28’ rig. Pacifico (C), 14’ st Pascuzzo (V), 20’ st rig. Pacifico (C),  30’ st Dodero (V).
CALVAIRATE (4-3-3): Carella 8, Fumagalli 7 (33’ st Donida Sa. sv), Basini 7 (33’ st Fontana sv), Pacifico 8, Bordoli 7, Rizzolini 7, Rodontini 7, Petrosino 8 (34’ st Nicora T. sv), Buonocore 7 (37’ st Shalbi sv), Bernardo 7.5 (44’ st Perego sv), Russo 7. A disp. Colombi, Ghiacci, Rodriguez, Iori. All. Curioni 8. Dir. Colombi.
VIS NOVA (4-2-3-1): Vecchi 8, Mondella 6.5 (8’ st Pozzi 6.5), Biassoni 6.5, Beraldo 7 (26’ st Perego 6.5), Rizzi 7, Barbaro 7, Troiani 7 (26’ st Zatti 6.5), Abbiati 7, Pascuzzo 7.5, Severino 7.5 (22’ st Dodero 7.5), Piacenti 6.5. A disp. Perillo, Mastrolembo, Iorino. All. Rampinelli 8. Dir. Pagin.
ARBITRO: Faraci di Cinisello Balsamo 7.
AMMONITI: Petrosino (C), Abbiati (V), Troiani (V), Piacenti (V), Perego (V), Barbaro (V).

LE PAGELLE

CALVAIRATE

Carella 8 Grande balzo felino con il quale evita il gol del’1-1 sul rigore parato allo scadere del primo tempo.
Fumagalli 7 Grande prova tattica, si disimpegna al massimo e prova la giocata tra le linee. (33’ st Donida Sa. sv).
Basini 7 Grandi doti fisiche e atletiche ma deve imparare a sovrapporsi meglio e dare via la palla al massimo al terzo tocco. (33’ st Fontana sv).
Pacifico 8 Il capitano goleador, doppietta insolita per un centrale di difesa, ma le sue doti non sono indifferenti.
Bordoli 7 Con Pacifico ingabbia Pascuzzo abbracciandolo e anticipandolo nei duelli aerei. 
Rizzolini 7 Nei due di centrocampo con Petrosino lotta e fa a sportellate fino al 90’.
Rodontini 7 Nel primo tempo ci prova dal limite, nella ripresa sparisce troppo presto dalla partita. 
Petrosino 8 Giocatore con del talento cristallino, accarezza il pallone e smista ai compagni per quasi 90 minuti. (34’ st Nicora T. sv).
Buonocore 7 Tanto impegno ma se vuole difendere il posto da titolare deve iniziare a far male sotto porta. Serve l’istinto del bomber. (37’ st Shalbi sv).
Bernardo 7.5 Procura due calci di rigore chiave all’economia del match, nel finale Vecchi gli evita la gioia del gol con un miracolo. (44’ st Perego sv). 
Russo 7 Gli manca la conclusione, dimostra di avere grande personalità nel dribbling, ma deve calciare di più. 
All. Curioni 8 Grande prova dei suoi ragazzi che si applicano nel 4-3-3 contro un avversario difficile.

VIS NOVA

Vecchi 8 Grande doppia parata con la quale salva i suoi sul 2-1, pazzesca quella su Bernardo. 
Mondella 6.5 Si disimpegna al massimo delle sue capacità e legge bene la diagonale difensiva.
8’ st Pozzi 6.5 Entra e dà profondità, atteggiamento corretto e dedizione alla partita.
Biassoni 6.5 Si accentra e si muove svolgendo una diagonale difensiva importantissima.
Beraldo 7 Sempre puntuale negli interventi e nei passaggi.
26’ st Perego 6.5 Fa bene da filtro a centrocampo.
Rizzi 7 Con Barbaro ingabbia Buonocore fin dal primo minuto, dalle sue parti è impossibile passare. 
Barbaro 7 Con Rizzi forma una delle copie difensive più romantiche del campionato.
Troiani 7 Sulla corsia gli tocca sempre fare avanti e indietro, grande prova considerando fosse da solo nelle azioni difensive.
26’ st Zatti 6.5 Entra per tappare i buchi sulle posizioni in campo e difende ii 2-2.
Abbiati 7 Giornata storta dal dischetto, ma si fa perdonare con una reazione da vero capitano.
Pascuzzo 7.5 Gran gol di testa ma poteva essere più cinico in almeno due circostanze. 
Severino 7.5 Ci prova rientrando sul suo piede e provando tiri-cross che solo i giocatori con talento sanno mettere in pratica.
22’ st Dodero 7.5 Eurogol con il quale butta giù Carella e trova il gol del 2-2.
Piacenti 6.5 Prova a fare il bello e il cattivo tempo del match con Severino e Pascuzzo.
All. Rampinelli 8 In un campo ostico, porta via un punti davvero preziosi per i suoi ragazzi. 

LE INTERVISTE

CALVAIRATE 
Nel post partita Curioni ha dichiarato: «È stata una partita vera che abbiamo affrontato bene. Ci manca qualcosa negli ultimi 15 metri, dove a volte la qualità si abbassa. Potevamo vincere 2-1 o 3-1, se diamo di più in fase difensiva poi dobbiamo essere bravi a sfruttare le palle gol».

VIS NOVA
Nel post partita Rampinelli ha dichiarato: «La partita di oggi l’abbiamo pareggiata con la voglia. Nelle ultime settimane non abbiamo avuto il campo per dei problemi di rifacimento, da lunedì vi torneremo e inizierà la nostra vera stagione».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400