Cerca

Luserna U19, Massimiliano Bobba è determinato: «Il nostro obiettivo è vincere il campionato»

Massimiliano Bobba
Massimiliano Bobba, allenatore del Luserna Under 19, è molto determinato in vista di un'eventuale ripresa del campionato. La sua squadra ha incominciato la stagione con una vittoria ed un pareggio ottenuti rispettivamente contro il Perosa (3-4 in trasferta) ed il Moncalieri Calcio (2-2 in casa). Attualmente settimo in classifica con quattro punti ma con una gara in meno, l'obiettivo del Luserna dichiarato da Bobba è quello di «provare a vincere il campionato. Ai miei ragazzi insegno che bisogna sempre scendere in campo per cercare di ottenere i tre punti, altrimenti non ha senso giocare a calcio. La vittoria deve essere per loro uno stimolo per allenarsi durante la settimana». Il tecnico è decisamente soddisfatto dei suoi giocatori in quanto «hanno la giusta mentalità, non mollano mai e si aiutano tutti a vicenda. La mia squadra è veramente un gruppo compatto ed unito, i miei ragazzi sono pure ottimi amici fuori dal campo. Sono davvero molto soddisfatto di loro». I calciatori a disposizione di Massimiliano Bobba possiedono inoltre una gran voglia di ricominciare a giocare, motivo per cui stanno cercando di mantenersi in forma svolgendo alcuni esercizi in casa (l'allenatore ha inviato loro alcuni video con esercitazioni) e andando a correre all'aperto. Il tecnico è soddisfatto di tutti i suoi ragazzi ma, tra i migliori, cita Davide Ricca che è un difensore centrale «dalle ottime potenzialità: è bravo nell'impostazione e nell'anticipo oltre ad essere davvero forte di testa. Può trovare molto spazio nelle prime squadre quando salirà di categoria, ha un futuro assicurato». Il fratello Alberto è invece uno dei due portieri del Luserna (l'altro estremo difensore è Roberto Falcone) ed è «molto bravo e rapido nelle palle a terra oltre ad essere una persona squisita». A centrocampo Bobbo si affida a Francesco Falcone (è il vertice basso della squadra ed è «molto bravo nell'impostazione, peccato solo che sia poco fisicato») oltre che a Gianluca Danna e Bruno Vogel (due incontristi che stanno dimostrando di essere «dei veri lottatori, mi ricordano molto Gattuso»). Gabriele Merlo ed Alessandro Stallè sono invece i due esterni dell'attacco a tre schierato da Bobba. Il primo dei due è quello più tecnico (il suo allenatore racconta che il ragazzo «è molto bravo nello stretto») mentre Stallè è «quello più veloce, motivo per cui mi garantisce la profondità nella zona d'attacco». Il modulo adottato da Massimiliano Bobba è il 4-3-3 che è «il mio schieramento preferito, l'ho sempre utilizzato nei miei trent'anni di carriera». Il tecnico non rinuncia comunque a cambiare sistema di gioco a partita in corso per «cercare di mettere in difficoltà gli avversari in base a come sono posizionati. Con i miei ragazzi ho provato anche la difesa a tre alternando il 3-4-3 al 3-4-1-2: in questo modo posso sfruttare i tanti giocatori offensivi che ho a disposizione. Preferisco comunque il mio collaudato 4-3-3». Tifoso della Roma, il tecnico del Luserna ammira Paulo Fonseca ma si ispira alla filosofia di gioco proposta da Pep Guardiola («l'allenatore più bravo del mondo»), in particolare quella vista al Barcellona tra il 2008 e il 2012. Per Massimiliano Bobba si tratta della prima stagione alla guida dell'Under 19 del Luserna dopo un biennio trascorso sulla panchina degli Allievi. Al termine di questo campionato, il tecnico si appresta però a concludere la propria carriera di allenatore dopo ben trent'anni passati sui campi «a meno di clamorosi ripensamenti tra qualche mese». A maggior ragione Bobba spera quindi di poter finire la stagione in corso nei migliori dei modi, magari proprio con la vittoria del campionato che lui desidera fortemente con «questo gruppo fantastico di giocatori».

LA ROSA DEL LUSERNA UNDER 19

Portieri: Roberto Falcone (2003), Ricca Alberto (2003). Difensori: Simone Bianciotto (2002), Simone Caia (2003), Niccolò Camusso (2003), Tommaso Re (2003), Davide Ricca (2003), Augusto Rivoira (2002), Alessandro Serra (2003). Centrocampisti: Federico Caffaratti (2002), Gianluca Danna (2003), Francesco Falcone (2003), Gabriele Leo (2000), Filippo Quaglia (2002), Bruno Vogel (2003). Attaccanti: Gabriele Bosio (2003), Leonardo Lovera (2003), Alessandro Mattalia (2002), Gabriele Merlo (2003), Tommaso Salvai (2003), Simone Sottosanti (2003), Alessandro Stallè (2003).
Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c'è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400