Cerca

Ardor San Francesco Under 19: la ciurma di Vincenzo Paolella alla conquista del campionato

Ardor Sf
Le realtà destinata a crescere sono quelle che presentano basi solide e che preferiscono puntare sulla crescita di ogni singolo giocatore, invece, che concentrarsi sui soliti risultati impersonali. Questo l'Ardor Sf lo sa e lo dimostra anno dopo anno. Colui che detta le fila di questa crescita - almeno per quanto riguarda la Juniores - è il tecnico Vincenzo Paolella. Allenatore di esperienza che ha solcato numerosi campi da calcio tra Caselle, Mappano e la stessa Ardor Sf. « Ho iniziato la mia carriera al Caselle, squadra in cui militavo, quando ancora c'era Rossano Pavanello nel ruolo di Presidente. Poi mi sono spostato a Mappano, all'Ardor Sf, al Don Bosco Caselle e poi di nuovo all'Ardor Sf per altri 4 anni. Ho avuto qualche periodo di fermo, ma non dimenticherò mai la vittoria del campionato di terza Categoria con la Db Caselle». L'esperienza del tecnico sul campo si fa sentire, vista anche l'ottima partenza dei ragazzi con 7 punti nelle prime tre giornate - vittoria con Settimo e Rebaudengo e pareggio esterno con la Nolese. « Arrivato all'Ardor Sf ho fin da subito iniziato a costruire una squadra destinata a crescere, grazie anche all'aiuto di Luca Merio in qualità di direttore sportivo. Insieme abbiamo aggiunto quei tasselli mancanti che ci hanno fatto crescere». La squadra in campo risponde bene alle direttive del tecnico e lui stesso ci spiega da dove nasce questa intensa sintonia. « La base del nostro gioco si può facilmente intuire dai nostri moduli. Io sono solito a disporre i miei in campo con un 4-3-3 oppure un 3-4-3. Lo faccio perché mi piace avere diversi sviluppi di gioco in fase offensiva, anche se i ragazzi fanno fatica ad adattarsi a questi moduli in quanto sono convinti di difendere meno». Ovviamente i ragazzi hanno bisogno di tempo per integrarsi al nuovo modulo, ma sembra che i giocatori di Paolella lo abbiano fatto alla perfezione. « Sono soddisfatto dei miei, attraverso l'impegno hanno saputo integrarsi bene. A volte passiamo anche al 4-3-1-2 per rimanere più solidi dietro, poi ovviamente dipende anche dalle partite. Per adesso il tridente offensivo spinge a meraviglia, tra Guglielmetto, Mattana, Ruscio e Fontana - supportati anche da Miglionico e Pendola - stiamo dando ottimo movimento in fase offensiva. L'unica pecca sono ancora i troppi errori sotto porta ed il pareggio contro la Nolese ne è una conferma, ma possiamo sicuramente fare meglio». Gli obiettivi per Paolella non mancano, anzi sono anche destinati a guardare lontano. « Se i ragazzi mantengono questa costanza e continuano ad impegnarsi come hanno fatto fino a ora, possiamo puntare alle parti alte della classifica. Ultimamente abbiamo aggiunto anche qualche tassello in fase difensiva come il nuovo portiere Artiom Allamano. Estremo difensore di prospettiva e di esperienza che ha militato in qualche partita di Eccellenza con il Rivoli. Questa è una buona notizia, adesso tocca a noi fare la differenza». Una prerogativa fissa che la Juniores presenta è sempre lo scoglio della Prima Squadra che vede i singoli giocatori provare a farsi spazio nel mondo calcistico degli adulti. Per questo l'Ardor Sf ha dimostrato e sta dimostrando un ottimo dialogo con le fila della Prima Squadra, proponendo sempre di più giovani promesse. «Per adesso sono diversi i ragazzi che abbiamo deciso di premiare in Prima Squadra: da Mattia Ruscio che è ormai un habitue della categoria a Bianco, Massa, Rechichi e Viti che hanno già collezionato qualche sporadica presenza». Tutto questo a conferma di un intenso rapporto tra i ragazzi e lo stesso tecnico Paolella. « Dopo tre anni nella stessa categoria l'ambiente ormai lo conosco. Lo stesso vale con i ragazzi che hanno dimostrato un'ottima coralità con l'ingresso in squadra delle nuove leve del 2003». Che l'Ardor Sf continui a crescere, che la "ciurma" di Vincenzo Paolella conquisti la sua Isola del Tesoro.

ROSA ARDOR SAN FRANCESCO UNDER 19

Allenatore: Paolella Vincenzo Portieri: Allamano Artiom Cristian (2002), Caiazzo Davide (2001), Stoppa Luca (2003). Difensori: Bianco Samuele (2002), Chiadò Cutin Amerigo (2002), Massa Jacopo (2002), Motto Riccardo (2003), Sias Riccardo (2003), Quaglia Luca (2001). Centrocampisti: Viti Gabriele (2002), Schifano Christian (2002), Rechichi Luca (2002), Melis Samuele (2003), Maiocco Gabriele (2003). Attaccanti: Fontana Federico (2003), Guglielmetto Alessio (2002), Malta Andrea (2003), Mattana Lorenzo (2003), Miglionico Marco (2002), Pendola Jacopo (2002), Ruscio Mattia (2001). Dirigenti: Massa Silvano, Motto Fabrizio. Preparatore atletico: Tartaglione Danilo.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400