Cerca

Atletico Volvera U19, Gili: «Questa società sta crescendo molto, mi sento come a casa qui»

Atletico Volvera
Stefano Gili, allenatore dell' Atletico Volvera Under 19, è orgoglioso della crescita avuta dalla società negli ultimi anni. Il tecnico spiega che «quando sono arrivato qui, circa quattro anni fa dopo la mia esperienza nel None, c'era solamente la squadra degli Esordienti. Il settore giovanile è poi cresciuto con il tempo e siamo riusciti ad aggiungere i gruppi degli Allievi e dell'Under 19 oltre quello della Prima Squadra». L'obiettivo dell'Atletico Volvera è proprio quello di valorizzare i propri giovani in modo da inserirli progressivamente nella rosa allenata da Antonio Fiorillo in Seconda Categoria. La squadra di Gili non possiede quindi «particolari ambizioni di classifica: vogliamo solamente fare il meglio possibile e giocare ogni partita fino alla morte come dico sempre ai miei ragazzi. Il mio scopo è proprio quello di farli crescere con la speranza che si possa ricominciare presto a giocare. Questo ennesimo stop sta penalizzando molto la categoria degli Under 19». [caption id="attachment_246991" align="aligncenter" width="426"] Mattia Renzo e Stefano Gili.[/caption] Come modulo il tecnico predilige il 3-5-2 ma, con la sua attuale squadra, utilizza la difesa a quattro senza però usare un sistema di gioco fisso in quanto «mi baso molto sugli allenamenti e schiero chi si impegna maggiormente durante la settimana. I moduli variano quindi molto e possono essere il 4-2-3-1, il 4-3-3 o il 4-4-2: l'unica cosa che non cambio è solamente il sistema a quattro nel reparto arretrato». La coppia titolare del pacchetto difensivo è composta da Andrea Gili e Luca Delmare, soprannominati come i guardiani della difesa dal proprio tecnico, che giocano insieme dall'età di soli nove anni. Andrea Squillario, uno dei fedelissimi di Gili, è invece uno dei terzini della squadra e può essere schierato indifferentemente sia sulla fascia sinistra sia su quella destra. Questo discorso vale anche per Mattia Renzo che è «un tuttofare, un vero e proprio jolly: lo posso schierare come esterno, su entrambe le fasce proprio come Squillario, non solo in difesa ma anche a centrocampo. Gli faccio anche tirare le punizioni». Il rigorista è invece Alessandro Beato, attaccante classe 2003, che «posso tranquillamente definirlo come l'Alvaro Morata dell'Atletico Volvera nonostante lui sia un tifoso del Napoli. E' un buon attaccante, ha solo bisogno di sentirsi importante e quindi di essere coccolato». Amico di Beato, Paolo Pucciarelli può essere schierato sia come centrocampista che come seconda punta e «possiede una grinta da vendere». Seppur sia solamente al primo anno con la maglia nero verde, Mattia Busico è invece il capitano della squadra in quanto «possiede il carattere giusto per svolgere questo ruolo. Centrocampista centrale, il suo punto forte è indubbiamente il contrasto in scivolata». Tra i suoi giocatori attualmente presenti in rosa, Stefano Gili apprezza molto anche Luca Barile («il fantasista titolare»), Aliou Anne («non gioca sempre titolare ma è sempre presente») e Matteo Limonciello («ha una velocità ubriacante»). Nel corso della sua carriera l'allenatore, per il quale si tratta del secondo anno sulla panchina dell'Under 19, ha guidato anche i Giovanissimi (per un solo campionato) e gli Allievi (per due stagioni) dell'Atletico Volvera. Tra i calciatori avuti a disposizione in questi anni, il tecnico ha un ottimo ricordo di Simone Scaglia («che è attualmente un giocatore fisso della Prima Squadra») e Matteo Balbiano («che si sta giocando le sue carte in una Juniores regionale»). [caption id="attachment_246995" align="aligncenter" width="442"] Luca Delmare e Nicolò Fischetto in azione.[/caption] Stefano Gili, che si ispira ad Antonio Conte per la sua grinta ed a Massimiliano Allegri per la gestione dello spogliatoio («oltre che a Pep Guardiola per i capelli» afferma ridendo), è molto vicino ad ottenere il patentino di Uefa C da allenatore. Il tecnico spiega che «mi manca solamente da sostenere un esame sul campo, spero di poterlo svolgere ai primi di gennaio. Questo traguardo sarebbe un buon punto di partenza per il mio futuro da tecnico». Gili non vede quindi l'ora di poter ricominciare sia il campionato con i propri ragazzi dell'Under 19 e di poter finalmente concludere il corso online per il patentino. [caption id="attachment_247002" align="aligncenter" width="426"] Andrea Squillario in azione.[/caption]

LA ROSA DELL'ATLETICO VOLVERA UNDER 19

Portieri: Nicolò Fischetto (2002), Alessandro Gandidglio (2000). Difensori: Luca Delmare (2002), Andrea Gili (2002), Samuele Leombruni (2002), Matteo Mazzarella (2003), Mattia Renzo (2002), Michele Sbaglia (2001), Andrea Squillario (2003). Centrocampisti: Luca Aldegheri (2003), Aliou Anne (2003), Mattia Busico (2003), Emanuele Gargiulo (2002), Alessandro Liscio (2002), Alessio Pepi (2001), Paolo Pucciarelli (2003). Attaccanti: Luca Barile (2002), Alessandro Beato (2003), Matteo Limonciello (2003), Gabriele Zimmardi (2002). Allenatore: Stefano Gili. Vice allenatore: Piero Angileri. Dirigente: Sergio Squillario. Team manager: Diego Ferraro.
Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c'è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400