Cerca

River Leinì Under 19, Benfante: «Stiamo già pensando alla prossima stagione, vorrei partecipare a qualche torneo di preparazione»

975c8c7b-cf01-44ae-8ec1-5bb401b70012
Giuseppe Benfante, alla prima stagione sulla panchina del River Leinì Under 19 dopo l'esperienza alla guida dei Giovanissimi dell'Olympic Collegno nello scorso campionato, aveva cominciato quest'annata con prospettive molto buone. Il tecnico spiega infatti che «siamo partiti con l'intenzione di fare bene ma non abbiamo avuto modo di portare al termine il lavoro incominciato durante la preparazione estiva a causa della sospensione dei campionati». La sua squadra non ha incominciato nei migliori dei modi la stagione con un  pareggio (3-3 contro la Nuova Lanzese) e ben due sconfitte (0-4 nel match casalingo contro il Caselle e 2-0 sul campo del Fiano Plus) per un bottino totale di un solo punto. Secondo Benfante, quest'inizio deludente è stato dettato dalla condizione fisica dei propri giocatori perché «abbiamo preso quattro gol contro i rossoneri proprio quando abbiamo perso il ritmo nella seconda metà della ripresa. Contro i rossoblu eravamo invece contati e poi Antonacci, un giocatore molto importante, è pure uscito per infortunio e questo ci ha penalizzato moltissimo». Il tecnico non si scoraggia comunque perché trae insegnamento dalle sconfitte, in particolar modo «quando si perde contro le squadre più forti, come con il Caselle: abbiamo molto da imparare da loro». [caption id="attachment_263576" align="aligncenter" width="283"] Giuseppe Benfante, allenatore del River Leinì Under 19.[/caption] Benfante afferma inoltre che «noi soffriamo molto quando ci mancano i giocatori con le maggiori qualità tecniche». Tra questi vi sono il già nominato Alessandro Antonacci («un centrocampista classe 2002 che io schiero davanti alla difesa ma che si adatta alle esigenze. E' un bravo ragazzo oltre ad essere forte») e Daniel Perri («un trequartista veloce con una straordinaria intelligenza calcistica. Mancino, lo schiero talvolta come esterno per poi sfruttare proprio il suo piede sinistro a rientrare»). Il modulo utilizzato dal tecnico è il 4-1-4-1 anche se il suo schieramento prediletto è il 4-2-3-1 ma «mi adatto tranquillamente alle caratteristiche dei giocatori che ho a disposizione. Non ho neanche avuto il modo di provare altri moduli a causa prima della sospensione del calcio giocato e poi degli allenamenti individuali che stiamo svolgendo in questo periodo». Benfante vorrebbe infatti partecipare a qualche torneo in primavera proprio per provare nuove tattiche in vista della prossima stagione dove « integreremo molti ragazzi nati nel 2004 visto che abbiamo in rosa sei giocatori classe 2002 che diventeranno fuori quota e saliranno quindi in Prima Squadra». La società vuole infatti premiare i giovani cresciuti all'interno del proprio settore giovanile piuttosto che ricercarli altrove. La speranza di Benfante è ritornare il prima possibile a disputare partite, a prescindere che si tratti di campionato o di tornei, anche perché «molti dei miei giocatori stanno incominciando ad avere sempre meno entusiasmo e non vorrei che smettessero di giocare a causa di questa situazione». [caption id="attachment_263577" align="aligncenter" width="308"] Fabrizio Castelli, dirigente del River Leinì Under 19.[/caption]

LA ROSA DEL RIVER LEINI' UNDER 19

Portieri: Andrea Celai, Alessio Damiani. Difensori: Yassir Belgarrah, Alessio Ciardullo, Daniele Ghribi, Alexandru Rotario, Dennis Scardina, Gheri Sciurdo. Centrocampisti: Alessandro Antonacci, Anatolie Baciu, Alessio Cesarello, Mostafà Hammani, Michael Peluso, Alessandro Pianu. Attaccanti: Davide Castellli, Siloe Ndnthoan, Daniel Perri, Nicola Pulerà. Allenatore: Giuseppe Benfante. Dirigenti: Fabrizio Castelli, Angelo Perri.
Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c'è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400