Cerca

ValenzanaMado Under 19: il tecnico Davide Panza, gli inizi con la Fulvius, i ricordi di Mandrogne e l'obiettivo della Valemado

Panza-Davide

Difficile dare spazio e visibilità a chi opera dietro le quinte. Lo scozzese John Stein, detto Joch, inserito nella top ten dei migliori dieci allenatori di tutti i tempi, nel 1982 scrisse: «Gli allenatori del settore giovanile non possono essere allenatori di "successo"». E, forse,  aveva ragione e ha ancora oggi ragione! In questo momento così triste per il calcio tutto e in particolare per quello giovanile e dilettantistico, considerando che le bocce sono ferme, Sprint e Sport vuole dare non "successo" ma almeno la giusta visibilità a chi, per anni e con tanto sacrificio, si dedica ai giovani e ai dilettanti. A quelli cioè che, solo per pura e cristallina passione, dedicano tempo e a volte anche denaro per tenere insieme ragazzi a cui insegnare, attraverso lo sport, regole di "Vita". E lo vuole fare in molto semplice e diretto, chiamando in causa un allenatore, un rappresentante quindi di tutti quei tecnici che si mettono al servizio dei giovani: Davide Panza, attualmente tecnico della Under 19 della ValenzanaMado, che partecipa al campionato Provinciale di Alessandria. La formazione di Valenza, dopo aver perso le prime due gare di campionato, si è riscattata proprio prima dello stop, battendo in casa la Gaviese (3-0).

«Ho cominciato, come tanti ragazzi, nelle giovanili della Fulvius di Valenza - racconta Davide Panza - facendo la trafila di tutte le categorie dai Pulcini all'Under 20 quando fui chiamato, nel ruolo di trequartista, in prima squadra. Passato l'anno dopo alla Valenzana in Promozione ci rimasi per due anni, per poi ritornare alla Fulvius in Prima Categoria. Un paio di anni dopo approdai al Mandrogne, poi al Bassignana e infine al San Giuliano. Ricordo un aneddotto proprio quando militavo nel Mandrogne, insieme a Maurizio Marello compagno di squadra eravamo in ritardo alla convocazione, nella fretta in una curva finimmo fuori strada. Senza pensarci due volte, era tanta la voglia di giocare e di rispettare l'orario, non chiamammo nemmeno il carro attrezzi, ma la tirammo fuori dal fossato e andammo al campo. Giocai la partita più bella della mia vita! A 29 anni appesi le scarpe al chiodo, consapevole che ciò potevo dare lo avevo dato. Mi aspettava un altro percorso quello di metter su casa e famiglia. Del calcio mi disinteressai per alcuni anni. Finché, come capita a tanti papà, mio figlio inforcò le scarpine e cominciò a dare le prime "pedate" al pallone. Cominciai, così, a seguirlo con una crescente passione, notando che mi interessavo sempre di più agli aspetti tecnici e alle dinamiche di socializzazioni di questo gioco. Sentivo che potevo dare qualcosa anche dalla panchina. E così nel 2018 mi iscrissi al corso di allenatore, conseguendo il patentino Uefa B. L'anno dopo la dirigenza della Valemado mi affidò la conduzione della Under 19, incarico che accettai con entusiasmo e che tutt'ora ricopro. Stare in campo con i miei ragazzi è uno stimolo troppo bello. Certo non è facile mantenere un dialogo sempre equilibrato e proficuo. Hanno un'età in cui le problematiche giovanili creano vicissitudini e situazioni che solo con una gran pazienza e tanta esperienza si possono risolvere. Ed io non demordo, ci tengo a loro come calciatori e come uomini di un futuro alle porte. L'obiettivo è che alcuni possano anche entrare a far parte della rosa della prima squadra».

[caption id="attachment_269637" align="aligncenter" width="900"] La ValenzanaMado nell'ultima uscita in campionato: 3-0 in casa con la Gaviese[/caption]

LA ROSA DELLA VALENZANA MADO UNDER 19

PORTIERI: Repossi Tommaso (2003), Fonte Lorenzo (2003), De Gregorio Massimo (2002). DIFENSORI: Lupo Bryan (2001), Ylli Hajdar (2003), Thiam Serigne Saliou (2002), Sinigaglia Davide (2003), Lessio Jacopo (2002), Carrettin Marco (2003), Grassi Damiani Edoardo (2003). CENTROCAMPISTI: Nicola Luca (2003), Marello Mattia (2003), Conigliaro Erik (2003), Krasniqi Alfred (2003), Alessandro Panza (2003). ATTACCANTI: Paturan Romeo (2003), Misbah Nadir (2003), Fiorini Simone (2001), Desana Riccardo (2002), Cabiati Giovanni Paolo (2003), Berberi Jurgen (2003). ALLENATORE: Panza Davide.

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400