Cerca

Under 19

Villarbasse-Lesna Gold, il bellissimo e fondamentale gesto di Simone D'Avolio: soccorre il direttore di gara svenuto dopo una pallonata

Nel finale di partita il fischietto Angela Benfante di Torino cade a terra dopo un colpo alla nuca. Il centrocampista oronero impedisce il peggio

Palla al centro

A volte basta un attimo per trasformare un momento di spensieratezza, come deve essere una partita di calcio, in una tragedia. Villarbasse-Lesna Gold, match valevole per la quinta giornata di campionato del girone A di Under 19 di Torino. Nel finale di partita, con il risultato già fisso sul 2-1 a favore degli ospiti in oronero, una violenta pallonata colpisce alla nuca il direttore di gara della partita, il giovane fischietto della sezione di Torino Angela Benfante. Pochi secondi dopo l'impatto l'arbitro cade a terra svenuta, tra lo stupore di tutti i ragazzi in campo e degli spettatori dell'incontro. Nell'incredulità del momento c'è però il pronto intervento di Simone D'Avolio, centrocampista classe 2002 del Lesna Gold che, con riflesso e freddezza, è corso subito ad aiutare il fischietto, ponendola in posizione di sicurezza ed impedendo il peggio.

Nel post partita di Lesna Gold-Collegno Paradiso (Prima Categoria girone D), giocata domenica pomeriggio, Simone è tornato sull'episodio del giorno prima, che l'ha reso assoluto protagonista di un pomeriggio di calcio che poteva trasformarsi in qualcosa di terribile. «Nel momento in cui l'ho vista a terra sapevo come comportarmi e cosa fare - ha raccontato D'Avolio - Sapevo tutti i passaggi giusti, anche perché ho fatto dei corsi di primo soccorso. L'importante è che si sia andato tutto per il meglio». Ed è di fatto andata così: poco dopo l'impatto il fischietto Angela Benfante è tornata in campo e ha concluso regolarmente l'incontro: l'MVP di giornata è solo uno e porta il nome di Simone D'Avolio.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400