Cerca

Under 19

L'incornata di Caviglia affonda la capolista

L'Arquatese di Demergasso supera la Pastorfrigor Stay di corto muso. Tensione alle stelle subito dopo il triplice fischio

Filippo Caviglia Arquatese Under 19

Con il suo colpo di testa vincente, Filippo Caviglia si guadagna il titolo di Man of the Match

Al Filippo Raciti di Frassineto Po c'è lo scontro al vertice della classifica del campionato provinciale alessandrino Under 19. La Pastorfrigor Stay ospita la terza in classifica Arquatese. Le due compagini arrivano al big match sulle ali della vittoria: nello scorso turno, i padroni di casa hanno sconfitto il Cassine per ben 5-0, mentre gli ospiti hanno sconfitto anche loro il Cassine per 1-0 all'undicesima tornata. Le squadre vengono schierate dai rispettivi allenatori in maniera diversa: la Pastorfrigor di Riccobono scende in campo con un insolito 4-4-2, con Robert Siragusa e Matteo Andrea De Francesco come terminali offensivi. Invece gli ospiti, guidati dalla panchina da Chicco Demergasso, si schierano con un 4-3-3 con il trio d'attacco composto da Moreno Grosso al centro, supportato sull'ala destra da Poggio e su quella di sinistra da De Vito.

Equilibrio assoluto. Al fischio d'inizio del direttore di gara Girolamo Nizza le due squadre cercano di studiarsi. Le difese sono rocciose e per i primi minuti di gioco è la tattica a cercare di prevalere sul resto. La prima squadra a mettere la testa avanti è quella ospite: Poggio viene smarcato da un lancio lungo e ci prova di rimbalzo appena all'interno dell'area di rigore, il tiro però non crea problemi all'estremo difensore della Pastorfrigor Alen Xhemali. Due minuti dopo è il portiere avversario Diego Poloni ha rendersi protagonista di una uscita avventata sulla sua destra, al di fuori dell'area di rigore. L'uscita non è tanto efficace, in quanto abbatte il centrocampista Simone Costanzo. L'arbitro è costretto a tirare fuori il cartellino giallo all'indirizzo del numero 1 dell'Arquatese. Al 18' arriva un altro errore di Poloni: sbaglia un rinvio con le mani, che termina sui piedi della punta della Pastorfrigor Robert Siragusa. Il numero 9 rientra sul destro in area e calcia sul primo palo, ma l'estremo difensore ci mette una pezza e blocca in due tempi. Passano quattro minuti e Pietro Tosonotti dell'Arquatese cerca il gol su punizione dall'angolo sinistro dell'area di rigore, il suo tentativo è a rientrare sul primo palo ma Xhemali neutralizza in due tempi. Allo scoccare del minuto 27 si presenta una grande occasione per i padroni di casa: un rimpallo da calcio d'angolo arriva sui piedi di Mattia Arionello che dal limite dell'area controlla, se la sposta sul destro, e lancia una sassata verso la porta avversaria. Diego Poloni si lancia e compie una parata spettacolare con sole due dita riesce a mettere in corner. Il primo tempo si conclude con un accenno da parte dell'attacco dell'Arquatese con Edoardo Poggio che dalla destra prova a mettere un cross basso che finisce direttamente tra le mani del portiere della Pastorfrigor Alen Xhemali.

Passa l'Arquatese. Ci sono cambi nella ripresa per entrambe le squadre: Riccobono cambia modulo passando ad un 4-3-3 mentre Demergasso fa cambi al centro della difesa: entra Filippo Caviglia al posto di Gabriele Magnani. Al minuto 5 gli ospiti riescono a bucare la difesa della Pastorfrigor: il capitano Umberto Repetto la butta in mezzo dalla destra e trova la testa proprio del neoentrato Filippo Caviglia che batte Xhemali sul secondo palo. Dopo il gol si abbassano i ritmi. Bisogna aspettare il 23' per vedere un'altra azione da gol: è l'Arquatese che ci va vicino con quella che sembra una punizione innocua da centrocampo. Salvatore Firpo calcia verso la porta con un lancio a mezza altezza che sfila e prende un brutto rimbalzo, il portiere Xhemali viene sorpreso e la tocca appena per metterla in corner, rischiando di metterla nella sua porta. Due minuti dopo sono i padroni di casa che ci provano con un calcio d'angolo dalla destra, Davide Grosso la gioca corta su Claudio Castellani che calcia di prima ma Poloni copre bene il primo palo e la rispedisce in corner. Al 34' ci prova Fabio Grosso per la Pastorfrigor da fuori area ma il tiro termina la sua corsa a lato della porta difesa da Diego Poloni. Passano due minuti e i padroni di casa sprecano una grandissima occasione per pareggiare: Robert Siragusa si smarca sulla sinistra e dal fondo mette un cross basso che riesce a trovare i piedi di Castellani che la tocca di prima sul primo palo scoperto, ma la palla sfila proprio a lato di quel palo. La partita termina senza acuti e al triplice fischio del direttore di gara esplode la festa per l'Arquatese, che viene però interrotta perché sale la tensione tra le due squadre che sono ancora in campo e si sfiora la rissa mentre allenatori e dirigenti si impegnano per separare i giocatori. Con questo risultato la posizione in classifica di entrambe le squadre rimane invariata con l'Arquatese che sale a 26 punti ma rimane terza per differenza reti dietro al Felizzano che oggi ha riposato. La Pastorfrigor rimane in testa alla classifica, ma riposerà alla prossima giornata.

IL TABELLINO

PASTORFRIGOR STAY-ARQUATESE 0-1
RETE: 5' st Caviglia (A)
PASTORFRIGOR STAY (4-4-2): Xhemali 6, Rabaglino 6.5, Carpinelli 6 (1' st Grosso F. 6), Mulla 6, Ombra 6, Arionello 6.5, Costanzo 6 (1' st Castellani 6), Grosso D. 6 (37' st Bifolco sv), Siragusa 6.5, Amato 6 (1' st Arrobbio 6), De Francesco 6 (1' st Bajramaj 6.5). A disp. Calabrese, Zadija, Nosengo, Kabashi. All. Riccobono 6, Dir. Arrobbio
ARQUATESE (4-3-3): Poloni 7, Picollo 7 (41' st Cartasegna sv), Dellacha 6.5, Firpo 6.5, Scolafurru 6.5, Magnani 6.5 (1' st Caviglia 7.5), Tosonotti 6.5 (24' st Scolari 6.5), Repetto 7, Grosso 7, De Vito 6.5, Poggio 6.5 (29' st Punta 6). A. disp. Coffani, Carta, Allegrotti, Loguercio, Daglio. All. Demergasso, Dir. Scolafurru
ARBITRO: Nizza di Alessandria 5.5
AMMONITI: 8' Poloni (A), 11' Carpinelli (P), 17' Rabaglino (P), 32' Repetto (A), 41' Ombra (P), 22' st Arrobbio (P), 33' st Dir. Arrobbio (P), 38' st Punta (A)

LE PAGELLE

PASTORFRIGOR STAY


Xhemali 6 Attento in alcuni frangenti, ma c'è da migliorare in altri, soprattutto il posizionamento in occasione del gol.
Rabaglino 6.5
Ha provato a spingere sulla sua fascia e in alcune occasioni è stato bravo a coprire.
Carpinelli 6
Ha dato un po' di filo da torcere a Poggio, ma in altre occasioni gli ha fatto venire il ma di testa.
1' st Grosso F. 6
È stato attento e ha cercato di dare apporto sulla fascia. Ha cercato di spingere calciando anche in porta.
Mulla 6
Roccioso in mezzo alla difesa, ma oggi è mancato in fase d'impostazione e non è riuscito a spingere come suo solito.
Ombra 6
Esattamente come il suo compagno di reparto Mulla, ha sbagliato molto in fase di passaggio.
Arionello 6.5
Non ha giocato male in mezzo al campo, ha gestito bene la pressione avversaria sfiorando anche il gol.
Costanzo 6
Sulla sinistra ha provato a legare la manovra, ma oggi gli è mancato qualcosa.
1' st Castellani 6
Si starà anconra mangiando le mani per aver sbagliato il gol del pareggio.
Grosso D. 6
Spinge tanto, ma ha sbagliato alcuni passaggi che avrebbero potuto essere determinanti.
37' st Bifolco sv
Siragusa 6.5
La sua partita davanti non è stata male, ma è stato controllato bene dalla difesa che gli ha impedito di essere più decisivo.
Amato 6
Un pochino anonimo sulla fascia destra, ha cercato di lanciare i compagni e di salire, riuscendoci in alcune occasioni ma sbagliando in altre.
1' st Arrobbio 6
Ha cercato di contenere il più possibile gli attacchi avversari seppur con alcune difficoltà.
De Francesco 6
La difesa gli ha messo gli occhi addosso e non lo ha mollato un secondo.
1' st Bajramaj 6.5
Si è smarcato in più occasioni ed è riuscito ad essere pericoloso con le sue incursioni.
All. Riccobono 6
Sembra che la squadra non abbia digerito il cambio a livello tattico. A centrocampo la manovra è stata troppo macchinosa ed è mancato qualcosa negli ultimi 16 metri.

ARQUATESE


Poloni 7 Ci ha messo un pochino ad entrare in partita, infatti all'inizio ha fatto un paio di errori, riscattandosi però con un paio di grandi parate.
Picollo 7 Gran bella partita sulla fascia destra soprattutto in difesa.
41' st Cartasegna sv
Dellacha 6.5 Bene sulla sinistra, ha spinto sempre al momento giusto dando il suo apporto alla manovra.
Firpo 6.5 Ha giocato bene in mezzo al campo e ha fatto girare bene il pallone.
Scolafurru 6.5 Ha tenuto bene la linea difensiva, buono il posizionamento e la copertura.
Magnani 6.5 Ha marcato bene gli attaccanti avversari, fermandoli al momento giusto.
1' st Caviglia 7.5 É entrato ed ha lasciato il suo segno sulla partita. Segna il gol decisivo e verso fine partita salva la squadra intercetando un passaggio pericoloso. Uomo partita.
Tosonotti 6.5 Ha spinto bene durante la sua permanenza in campo, ma è stato leggermente sottotono rispetto al solito.
24' st Scolari 6.5 Ha fatto una buona partita sulla fascia destra, spingendo e rientrando quando serve.
Repetto 7 Il capitano, oggi sulla sinistra, ha distribuito bene i palloni che gli sono passati per i piedi, buttando in mezzo anche l'assist per il gol di Caviglia.
Grosso 7 Ha cercato di essere incisivo davanti, ma non è riuscito a segnare.
De Vito 6.5 Sulla sinistra ha fatto bene, provando sempre a smarcarsi e a dare una mano ai suoi compagni.
Poggio 6.5 Molto pericoloso sulla destra, ha dato del filo da torcere a Carpinelli.
29' st Punta 6 Partita discreta la sua, ha dato l'anima in campo.
All. Demergasso 7 Una vittoria fondamentale per la loro stagione. Sono stati un po' più incisivi negli ultimi 16 metri degli avversari, cosa che alla fine li ha portati al successo.

ARBITRO Nizza di Alessandria 5.5 Metro di giudizio inconsistente, sviste anche abbastanza importanti e gestione dei cartellini da migliorare.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400