Cerca

Under 19

Il Pianezza agguanta la vittoria tra i tafferugli finali: Cantore, Filippone e Piazzolla sono i tre moschettieri

Nonostante il risultato il Caselette ha più volte sfiorato il pareggio, complice anche un po' di sfortuna

Pianezza Under 19

I ragazzi di Bovolenta dopo la vittoria

Il Pianezza porta a casa un'importantissima vittoria per la corsa alla vetta nel match con il Caselette, con tanto di polemiche e accenno di rissa sugli spalti che ha finito per coinvolgere anche buona parte dei giocatori in campo nel finale (espulso Ftoni al 48' della ripresa). Fin dai primi minuti le due formazioni sono scese in campo agguerrite e determinate a passare in vantaggio. È stato però il Pianezza a centrare per primo l'obiettivo, dopo appena tre minuti Cantore sigla il gol del 1 a 0, assist cucito su di lui di Rovey. Avvio brillante dei rossoblù che dopo la prima rete non hanno mollato la presa continuando a pressare alto e a spingere sulla fascia destra grazie alle frequenti sovrapposizioni di Gaudio. Dopo pochissimo sono nuovamente i ragazzi di Bovolenta a trovare il gol, questa volta è Filippone a mettere a segno il raddoppio. La reazione del Caselette non si fa però attendere, i ragazzi di Avataneo dopo un inizio un po' macchinoso sono entrati nel vivo del match, forti nelle ripartenze è proprio così che sono tornati alla ribalta. Zanellato al 22' stacca di testa su angolo e accorcia di uno la distanza dagli avversari. Dopo appena un minuto arriva poi inaspettatamente il gol del pareggio, l'autore è Campus che ha tradotto in gol un'assist impeccabile del compagno Giannetta. Un primo tempo combattutissimo e ricco di colpi di scena, un susseguirsi di fasi alterne di predominio hanno caratterizzato questi primi 45 minuti di gioco che si sono conclusi in un pareggio, per le due schiere è quindi tutto rimandato al secondo tempo. Nella ripresa il copione sembra però essere lo stesso, a mettere il piede sull'acceleratore sono i ragazzi di Bovolenta che non ci stanno e vogliono la vittoria a tutti i costi, ed è proprio la grinta che li ha premiati. Alla prima occasione avuta i rossoblù hanno infatti punito il Caselette che regala a Piazzolla un assist perfetto su uno sfortunato rinvio, il numero cinque rossoblù libero sotto porta mette la firma sul gol del 3 a 2, quello decisivo. Dopo la rete del vantaggio il Pianezza ha continuato ad occupare la metà avversaria non lasciando respiro al Caselette, costretto a difendere l'area senza poter creare occasioni pericolose. Proprio quando il match sembrava essersi stabilizzato i ragazzi di Avataneo hanno riordinato le idee e trovato il giusto filone ed è iniziato così un lungo monologo neroverde. Con il Pianezza in nove poi il Caselette ha subito alzato il baricentro e preso campo conducendo in solitaria gli ultimi venti minuti del match. Nel finale le tensioni accumulate sugli spalti del campo fra i sostenitori delle due formazioni sono sfociate poi in un'accesissima rissa, questo ha provocato grandi agitazioni anche all'intero del perimetro. A cinque dalla fine è infatti arrivata la seconda espulsione rossoblù, fuori Ftoni il Pianezza ha quindi dovuto difendersi in nove ma nonostante gli sforzi e la qualità di gioco dei ragazzi di casa la porta di Fucà sembrava essere stregata e il Pianezza ha portato a casa tre punti fondamentali.

Botta e risposta. Avvio brillante del Pianezza che fin da subito ha preso in mano le redini del gioco, grazie poi alle frequenti sovrapposizioni di Gaudio sulla fascia destra i rossoblù sono passati in vantaggio dopo appena tre minuti dal fischio d'inizio, Cantore su angolo stacca di testa e la incastra all'incrocio dei pali. La reazione del Caselette è stata però immediata, forti nelle ripartenze i ragazzi di Avataneo hanno più volte penetrato la metà avversaria ma la granitica difesa rossoblù ha murato tutti gli attacchi avversari. Proprio quando il Caselette sembrava essere entrato nel vivo del match è arrivato il raddoppio rossoblù, ancora Gaudio recupera palla a metà campo e lancia lungo a cercare Filippone che si invola verso la porta solitario e trova il pareggio, complice anche un'uscita rischiosissima di Bolboceanu che ha lasciato scoperta la porta. Accusato il colpo il Caselette non si dà però per vinto, i ragazzi di Avataneo sono decisi a pareggiare i conti. Iniziano a macinare gioco e alzano il baricentro, Oria sulla fascia ha creato spesso occasioni pericolose servendo ai compagni assist impeccabili e inventandosi soluzioni sempre nuove per verticalizzare. La prima rete neroverde arriva a metà del primo tempo, e l'assist è proprio di Oria a cercare Zanellato e dopo appena sessanta secondi di orologio è il turno di Campus che trova il gol del tanto atteso Pareggio. Si chiude così un primo tempo tormentato, sul finale c'è stato anche un guizzo rossoblù ma il Caselette ha difeso con le unghie e con i denti la sua area, addirittura Usseglio si è improvvisato Portiere salvando sulla linea un tiro insidioso di Ftoni.

Alessio Oria, migliore in campo per i neroverdi

Fucà miracoli. Nella ripresa il copione sembra essere lo stesso, i ragazzi di casa frastornati dai colpi di scena della prima frazione di gioco hanno faticato ad entrare in partita concedendo così troppo spazio agli avversari per inserirsi pericolosamente. Dopo appena dieci minuti infatti i ragazzi di Bovolenta hanno trovato il gol del vantaggio, rinvio sfortunato per il Caselette che si è trasformato in una ghiotta occasione per Piazzolla che messo la firma sul 3 a 2, decisivo. La superiorità rossoblù sembrava aver a questo punto segnato le sorti del match, il possesso palla e la grande intelligenza nel costruire il gioco sembravano non lasciare scampo al Caselette. Dopo l'espulsione del numero 10 del Pianezza, autore del secondo gol, il Caselette ha però acquisito sicurezza e con il Pianezza in nove è stato più semplice conquistare metri di campo. Nella seconda metà della ripresa è quindi andato in scena un monologo neroverde che ha impedito ai ragazzi di Bovolenta di uscire dalla propria metà. Nonosante però gli sforzi e l'ulteriore espulsione di Ftoni i ragazzi di casa si sono dovuti arrendere al Pianezza che ha saputo difendere con pazienza e costanza, Fucà ha fatto miracoli tra i pali ed anche un po' di fortuna è stata complice della vittoria rossoblù.

IL TABELLINO

Caselette-Pianezza 2-3

RETI (0-2, 2-2, 2-3): 3' Cantore (P), 14' Filippone[02] (P), 22' Zanellato (C), 23' Campus (C), 9' st Piazzolla (P).

CASELETTE(4-3-3): Bolboceanu[03] 6, Torassa 6.5, Oria 6.5, Usseglio 7, Ruscigno 6.5 (1' st Neirotti 6.5), Geninatti 6.5, Campus 7 (26' st Iacobone 6.5), Regis 7, Giannetta 6.5 (17' st Marsala 6), Zanellato 7.5, Oria 7.5. A disp. Granero, Scheul, Ahmed, Balta, Bunino. All. Avataneo 7.

PIANEZZA(4-3-3): Fucà[02] 7, Declame 7 (36' st Marte 6.5), Gaudio[02] 7 (21' st Fiaschè 6.5), Catena[02] 7, Piazzolla 7.5, Rovey[02] 7, Finizio[03] 7 (40' st Stroscia 6.5), Turi[02] 6.5, Ftoni[03] 7, Filippone[02] 7.5, Cantore 7. A disp. Bussone, La Fortezza, Piazzolla, Scarabello, Ricci. All. Bovolenta 6.5.

ARBITRO: Genre di COllegno 7.5.

ESPULSI: 13' st Filippone[02] (P), 48' st Ftoni[03] (P).

AMMONITI: 1' Zanellato (C), 22' Cantore (P), 43' Rovey[02] (P), 47' Filippone[02] (P), 13' st Filippone[02] (P), 17' st Campus (C), 24' st Declame (P), 31' st Gaudio[02] (P), 37' st Ricci (P).

LE PAGELLE

CASELETTE

Bolboceanu 6 Prestazione non eccezionale quella di oggi, ha più volte lasciato porta scoperta costringendo i difensori a compiere miracoli.

Torassa 6.5 Insieme ai suoi colleghi di reparto ha difeso molto bene l'area e si è anche più volte proposto nelle verticalizzazioni, un giocatore completo.

Oria 6.5 Impegnato a difendere la sua fascia ha potuto proporsi poco nella fase offensiva, si è distinto comunque per il grande impegno e la precisione negli interventi.

Usseglio 7 Preciso e attento in difesa è sempre pronto a ripartire, astuto anche in fase di costruzione è come se anticipasse le mosse avversarie; memorabile poi il salvataggio sulla linea sul finale di primo tempo.

Ruscigno 6.5 Forte nei contrasti a tu per tu ha dato grande sicurezza ai suoi colleghi di reparto che hanno spesso e volentieri fatto affidamento su di lui.

1' st Neirotti 6.5 Entrato al posto di Ruscigno all'inizio del secondo tempo ha difeso bene l'area, granitico e costante; un avversario scomodo da incontrare sul campo.

Geninatti 6.5 Messo a dura prova dall'incursione degli attaccanti rossoblù ha vacillato nell'avvio ma è poi entrato nel vivo del match ed ha tenuto bene la sua posizione.

Campus 7 Buona la prestazione di oggi, sempre attivo in attacco ha anche trovato il gol del pareggio e anche nel secondo tempo è stato più volte pericoloso.

26' st Iacobone 6.5 Buona prestazione la sua negli ultimi venti minuti della ripresa, ha minato più volte l'area avversaria ma con scarsi risultati, complice anche un po' di sfortuna.

Regis 7 Gioca ogni pallone con grinta e personalità, fa salire spesso la squadra nelle ripartenze.

Giannetta 6.5 Si è reso pericoloso in un paio di occasioni ma la prestazione di oggi è stat sotto la media rispetto ai suoi standard.

17' st Marsala 6 È stato un degno sostituto di Giannetta anche se da uno come lui ci si aspettava di più.

Zanellato 7.5 Davvero indispensabile il suo lavoro in attacco è poi un grande punto di riferimento per i compagni grazie alla grande sicurezza in campo, anche lui ha trovato il gol quest'oggi.

Oria 7.5 Si muove con personalità sulla fascia, in mezzo al campa salta spesso l'uomo e ha la meglio negli scontri diretti creando spesso superiorità numerica; migliore in campo per il Caselette.

All. Avataneo 7 Grande grinta che trasmette ai suoi ragazzi nel corso di tutto match.

PIANEZZA

Fucà 7 Ottima prestazione quella di oggi soprattutto nella seconda metà della ripresa durante il quale ha più volte salvato i risultato, un gatto fra i pali.

Declame 7 Instancabile ha corso come un motorino dando il suo contributo in difesa ma anche nella fase di costruzione.

36' st Marte 6.5 Anche lui come Declamè ha contribuito notevolmente nella fase difensiva, ha protetto l'area con impegno e veemenza.

Gaudio 7 Avvio scoppiettante il suo, ha spesso creato superiorità numerica con le sue sovrapposizioni sulla fascia sinistra.

21' st Fiaschè 6.5 Una volta entrato ha subito aiutato la squadra in dieci che nella seconda metà della ripresa si è chiusa in fase difensiva.

Catena 7 Grande capitano, forte leardship che fa di lui un punto fermo per i compagni, sotto l'aspetto tecnico buona prestazione quella di oggi.

Piazzolla 7.5 Innato senso della posizione presidia con sicurezza la sua zona di riferiemento, prestazione di alta qualità quella di oggi nel corso della quale si è anche proposto in qualche azione offensiva.

Rovey 7 Buona visione di gioco la sua che gli permette spesso e volentieri di anticipare gli avversari, questo fa di lui una garanzia a centrocampo.

Finizio 7 Molto attento a non lasciare sguarnita la squadra non si è quasi mai proposto in fase offensiva, buona comunque la prestazione di oggi.

40' st Stroscia 6.5 Con la squadra rimasta in dieci dopo l'espulsione di Filippone ha solo potuto dare il suo contributo in fase difensiva e a portare a casa un'importantissima vittoria.

Turi 6.5 Molto bene il suo lavoro di interdizione a centrocampo, si propone anche in fase offensiva.

Ftoni 7 Molto bravo nel palleggio e nel ricevere alto per far salire la squadra, si è più volte proposto in fase offensiva non trovando però il gol; Buona la prestazione di oggi se non fosse per l'espulsione a ridosso della fine.

Filippone 7.5 L'ottimo e costante supporto in avanti l'ha reso un punto di riferimento in attacco, sempre pronto a farsi trovare smarcato ha anche trovato il gol; ottima prestazione la sua macchiata però dall'espulsione.

Cantore 7 Si muove molto bene in attacco e l'intesa con i compagni di reparto è quasi innata, è sempre propositivo nel ricevere e verticalizzare; ha anche trovato la rete di testa.

All. Bovolenta 6.5 Ha spronato con grinta i suoi fino alla fine, peccato per l'ammonizione.

ARBITRO

Genre di Collegno 7.5 Nonostante la gara particolarmente accesa e le tante tensioni provenienti dagli spalti, dimostra di saper dirigere saldamente le operazioni.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400