Cerca

Under 19

Biolatto si gode il tris d'assi: D'Amato, Rocca e Rebola abbattono il Villastellone

Padorni di casa troppo rinunciatari: nonostante un buon Lusso tra i pali è il solito Huqi ad accendere la luce. I carmagnolesi si portano a -1 dal Pertusa primo

Biolatto si gode il tris d'assi: D'Amato, Rocca e Rebola abbattono il Villastellone

"Dream Team": D'Amato, Rocca e Rebola regalo la sfida al Carmagnola

Il derby si tinge di biancoblù. Il Carmagnola espugna Villastellone e regala a Paolo Biolatto e soci una notte di grande festa. Al termine di 90 minuti a forti tinte carmagnolesi il risultato dice 1-3, in virtù delle marcature di Bernardo D'Amato, Alessandro Rocca e Andrea Rebola, quest'ultimo già autore di un assist in occasione dello 0-2. Il gol, per i padroni di casa, arriva dai piedi del solito Ndricim Huqi, che rende un po' meno dolorosa una sconfitta contro la corazzata di Carmagnola. In virtù della sconfitta della capolista Accademia Pertusa sul campo del Barracuda la squadra Biolatto si riporta a ridosso della prima posizione, dimostrando di poter giocarsi le proprie carte fino alla fine nonostante gli infortuni. I Regionali sembrano essere alla portata.

Messaggio di Pace

Un bel messaggio di Pace prima dell'inizio della partita

Villastellone si trasforma in Biolattolandia. Nei primi quarantacinque minuti, il Carmagnola domina in tutte le zone del campo: i biancoblù prima trovano il vantaggio, dopo appena 2 minuti, grazie ad una magistrale punizione di D'Amato, molto simile a quella con cui Pellegrini ha chiuso il derby della Capitale qualche giorno fa, che sorprende Lusso (il migliore tra le fila di casa), poi mettono sotto, dal punto di vista fisico, mentale, e tattico un Villastellone rinunciatario e frenetico, che non riesce a giocare bene sugli esterni, come vorrebbe Luca Parasiliti. Solamente un paio di interventi miracolosi di Lusso e una buona dose di sfortuna (due legni colpiti, uno dal solito D'Amato, l'altro da Rocca), evitano che la prima frazione finisca con un passivo più pesante.

Villastellone propositivo, ma timido. Il Carmagnola dilaga. Nel secondo tempo, gli uomini di Parasiliti entrano leggermente più convinti in campo, creando tre potenziali azioni da gol nei primi dieci minuti, ma, una volta arrivati negli ultimi 16 metri, peccano di eccessiva frenesia e pochissimo cinismo. L'esempio a riprova di ciò è una punizione dall'interno dell'area di rigore, calciata da Huqi, che finisce molto lontana dalla porta. Al 20', il Carmagnola dà la scossa al match, raddoppiando il parziale: Rebola calcia un corner magistrale dalla bandierina destra, su cui Alessandro Rocca svetta benissimo, prendendo il tempo a tutta la difesa, ed ingannando Lusso. 0-2. Passano meno di dieci minuti, e i "Biolatto boys" triplicano: Rebola si mette in proprio, posizionandosi perfettamente in area e calciando di prima un pallone sporco, e sorprendendo Lusso. 0-3. Il Villastellone, a cinque minuti dal termine, trova il gol della bandiera: Huqi sfrutta l'unica disattenzione difensiva ospite, realizzando una marcatura utile, importante solamente per il morale, che brucia un po' meno.

IL TABELLINO

VILLASTELLONE-CARMAGNOLA 1-3
RETI (0-3, 1-3): 2' D'Amato (C), 20' Rocca (C), 29' st Rebola (C), 40' st Huqi (V).
VILLASTELLONE (4-4-2): Lusso 7, Chiesa 6 (33' st Mestriner F. sv), Makaj 5.5, Vesthai 5.5, Davin 6, Migliore 6, Principi 5.5 (45' Paziente 6), Codognotto 6, De Seta L. 6 (36' st Speca sv), Huqi 6.5, Rinaldi 6. A disp. De Seta Rocco, Rosano, Rossetti, Marchese, Basso. All. Parasiliti 6. Dir. Basso.
CARMAGNOLA (4-4-2): Abbà 7, Bori 7 (27' st Atzori sv), Cavaglià D. 7, Betori 7, Barta S. 7 (21' st Michelin 7), D'Amato 8, Sahran 7.5 (35' st Moni sv), Fidale 7, Rocca 8, Patuano 7 (37' st Garcea sv), Rebola 8. A disp. Quaglia, Falconi, Rega. All. Biolatto 7.5.
ARBITRO: Cannone di Nichelino 7.

LE PAGELLE

VILLASTELLONE

Villastellone

Lusso 7 Evita più volte il gol, compiendo degli interventi puntuali e, talvolta, fuori dalla consuetudine. Sui primi due gol non può fare nulla, sul terzo compie una leggerezza.

Chiesa 6 Prende un giallo evitabilissimo, che gli fa giocare con il freno tirato tutta la prtita. Si fa male, esce in lacrime. Speriamo nulla di grave. 33' st Mestriner sv.

Makaj 5.5 Prova leggermente insufficiente per lui: sbaglia tantissmo, non riesce a portare su la squadra, è frenetico.

Vestaj 5.5 Malissimo sia in fase di non possesso che in fase di impostazione. Ilruolo di mediano, se pressato altissimo, no gli viene per nulla facile.

Davin 6 L'attacco del Carmagnola, nella prima frazione, non gli fa capire nulla. Ritarda l'intervento più volte, non rischia il rsaddoppio. Meglio la ripresa.

Migliore 6 Non riesce a far sua una seconda palla, lasciando all'avversario la libertà di manovra. Non una delle sue migliori prestazioni.

Principi 5.5 Parasaliti non gli dà nemmeno il tempo di chiudere il primo tempo, togliendolo a venti secondi dal termine. Giornta da dimenticare.

Paziente 6 Tiene a bada i suoi "bollenti spiriti", non cedendo alle provocazioni che, quando sei in svantaggio, ti fanno arrabbiare ancora di più. 

Codognotto 6 Ottima prova di sostanza nella ripresa, in cui, complice un Carmasgnola leggermente sulle gambe, smista dei palloni sanguinosi.

Deseta 6 Non una prestazione da incorniciare per lui, ma non ha colpe: piuttosto, grandi complimenti ai centrali ospiti. 36' st Speca sv. 

Huqi 6.5 Il suo gol ha una valenza enorme non tanto dal punto di vista sportivo, ma del morale e della fiducia. Leader.

Rinaldi 6 Non una buona prova per lui,: spess arginato da Bori, che fa buona guardia e non lo fa passare quasi mai.

All. Parasiliti 6 Non riesce a cambiare la partita nella ripresa, nonostante un buon inizio. Peccato, ma il suo Villastellone non deve arrendersi.

CARMAGNOLA 

Il Carmagnola

Abbà 7 Nelle poche volte in cui il Villastellone si affacia davanti alla sua porta, si fa trovare pronto, sventado ogni offensiva.

Bori 7 Partita magistrale, soprattutto nella prima frazione, in cui, con i suoi passaggi filtranti, fa salire molto bene la squadra. 27' st Atzori sv.

Cavaglià 7 Fisicamente devastante, riesce a difendere, arginado Huqi quando prova a sgroppata. Terzino coriaceo.

Betori 7 Conl'aiuto di Barta, gioca un primo  tempo ai limiti della perfezione, concedendo pochissimo spazio ai padroni di casa.

Barta 7 Fin quando rimane in campo, è decisivo nel mantenere la porta inviolata. Esce tra i meritatissimi applausi di Biolatto.

21' st Michielin 7 Ottimo approccio alla gara. Si concede una leggerezza di troppo, ed Huqi non lo perdona. 

D'Amato 8 Giocatore a cui sarebbe utile affidare la battuta di tutte le punizioni. Piede educato, preciso, potenza sopraffina, precisione chirurgica.

Sahran 7.5 Prende un po' male la sotituzione: la sua è una prestazione quasi perfetta,in cui solo la sfortuna gli nega il gol. 35' st Moni sv.

Fidale 7 Buona prova per l'8 ospite, che, a tratti, detta legge in mezzo al campo. Punto fermo per Biolatto.

Rocca 8 Se vi chiedete perchè non siamo andati ai Mondiali, guardando la sua partita, da punta vera, trovate tutte le risposte.

Patuano 7 Gioca una gara di grande sacrificio, sostituendo Garcea in modo pregevole. Giocatore che, quando serve, c'è sempre. 37' st Garcea sv.

Rebola 8 Migliore in campo: cosa chiedergli di più? Assist perfetto sullo 0-2, arrivato su un corner spettacolare, gol da punta vera sullo 0-3. MVP.

All. Biolatto 7.5 Vittoria fondamentale, che gli regala gioia, derby, e un sogno ancora possibile: i prossimi Campionati Regionali.

ARBITRO: Cannone di Nichelino 7 Sbaglia poco nella gestione dei cartellini. Qualche fuorigioco millimetrico non visto, ma è ampiamente perdonato.

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400