Cerca

Under 19

Lavina come Pirlo, festa grande Pianezza

I ragazzi di Bovolenta vincono lo spareggio con il Pozzomaina e si qualificano ai regionali

Lavina come Pirlo, festa grande Pianezza

La festa a fine partita del Pianezza con la maglia celebrativa

Nella settimana delle finali Europee, il match che si disputa sul campo del Sts tra Pianezza e Pozzomaina, valevole per la vittoria del girone A dell’ Under 19 Torinese e la qualificazione diretta ai prossimi campionati regionali, ha tutti gli elementi, l’adrenalina e la tensione tipiche di una qualsiasi finale, visto anche il clima che si respira sugli spalti, con la tifoseria del Pianezza al gran completo e pronta a sostenere la squadra. Il match ha sì risentito della tensione tipica delle partite importanti, ma non ha fatto mancare lo spettacolo, per un 3-2 finale che premia con merito i ragazzi di Bovolenta.

Le squadre scendono in campo in maniera speculare, con un 4-3-3 per entrambe. L’inizio di gara è caratterizzato da ritmo ed intensità altissimi, poche azioni manovrate e tanti duelli individuali: su uno di questi è il numero 7 del Pozzomaina, Emiliano Pavia, a sfondare con caparbietà sulla destra, per poi scaricare il pallone all‘accorrente numero 8, Matteo Panetta, il quale trova l’angolo con un destro ad incrociare e porta in vantaggio i suoi dopo soli 7 minuti di gara. La rete però è contestata da tutto il Pianezza, per via della segnalazione di un fallo di Pavia non sanzionata dal direttore di gara, il sig.Alessio Calamia di Torino. La reazione dei giallorossi di Bovolenta però non si fa attendere e una decina di minuti dopo, su una punizione da limite guadagnata da Ftoni, l’altro numero 8, Lorenzo Lavina, calcia forte sul palo di Frandina e trova la rete del pareggio. Una volta ristabilita la parità, è il Pozzomaina a comandare il gioco, grazie ad un pressing costante e la ricerca immediata di verticalizzazioni a servire le punte, cercando in particolare Pavia, che sul finale di temp ha una chance per portare in vantaggio i suoi, ma il suo pallone finisce alto.

La ripresa invece vede un Pianezza entrare in campo con un piglio diverso: se verso la fine del primo tempo i ragazzi di Bovolenta si erano affidati ai lanci lunghi per eludere la pressione avversaria, nella seconda frazione sono invece loro stessi ad alzare il baricentro ed andare a interrompere la costruzione dal basso del Pozzomaina di Bottallo. È di nuovo Lavina a rendersi pericoloso sul calcio di punizione, ma questa volta colpisce la traversa. Il gol però è maturo e arriva poco dopo: un lancio lungo trova Ftoni, il quale va via sulla destra e trova in mezzo il numero 7, Gabriele Finizio, il quale controlla spalle alla porta, si gira e di destro incrocia sul secondo palo, trovando la rete del vantaggio e facendo esplodere di gioia i suoi tifosi, accorsi in massa a sostenere la squadra. Il vantaggio galvanizza i giallorossi, che continuano ad attaccare senza sosta, guadagnando diversi calci di punizione, battuti sempre dal piede caldo di Lavina. Su uno di questi si forma una mischia e tra rimpalli vari il pallone finisce sui piedi del numero 5, Stefano Cavaglieri, il quale piazza la zampata mancina e porta a 3 le reti del Pianezza, che ora può amministrare il vantaggio. L’assalto finale del Pozzomaina però fa tremare i giallorossi, visto anche il fatto che Ennasry converte in rete un cross di Pavia e riapre i giochi nel recupero, rendendo infuocati i minuti finali. Il fortino del Pianezza però regge e il triplice fischio del direttore di gara sancisce la vittoria del girone A e l’accesso diretto ai regionali per i ragazzi di Bovolenta, che coronano una stagione fantastica, con 69 punti in campionato ed una sola sconfitta, proprio per mano del Pozzomaina, battuto nello spareggio decisivo. Gli sconfitti invece dovranno passare dai play off per cercare la qualificazione, ma prima di tutto dovranno assorbire il contraccolpo derivato da questa partita, per voltare pagina e concentrarsi sul raggiungimento dell’obiettivo.

I MIGLIORI

Lavina Trova la rete del pareggio con una punizione perfetta che si infila all’angolino e colpisce poi una traversa, sempre da calcio piazzato, ergendosi a MVP del match.

Finizio 7.5 Realizza il gol decisivo ai fini del risultato, con una girata in area di rigore da centravanti puro, nonostante giochi sull’esterno.

Cavaglieri 7.5 Comanda la difesa con grande leadership e vince tutti i duelli aerei. Segna il gol del 3-1, con un bel guizzo, consentendo alla sua squadra di giocare gli ultimi minuti con più tranquillità.

IL TABELLINO

POZZOMAINA-PIANEZZA 2-3
RETI (1-0, 1-3, 2-3): 7' Panetta M. (Po), 18' Lavina (Pi), 11' st Finizio (Pi), 19' st Cavaglieri (Pi), 46' st Ennasry (Po).
POZZOMAINA (4-3-3): Frandina 6, Rissone 6, Costanzo 6.5, Prenga 6 (6' st Covello 6), Maffeo 6 (13' st Morbelli 6), Napolitano 6.5, Pavia 7, Panetta M. 7.5, Ennasry 7.5, Fiamenghi 6 (19' st Cavalieri 6), Giraldo 6. A disp. Bellandi, Trevisan, Garitta, Krebitz, Francone, Marangio. All. Bottallo 6.5. Dir. Garitta.
PIANEZZA (4-3-3): Fucà 6, Fiaschè 6.5, Gerardi S. 6.5, Catena 6.5, Cavaglieri 7.5, Rovey 6.5, Finizio 7.5 (43' st Cantore sv), Lavina 8, Ftoni 7, Filippone 6.5, Giacalone 6.5 (39' st La Fortezza sv). A disp. Crescenzo, Piazzolla, Cacciola, Stroscia, Ricci, Marte, Perna. All. Bovolenta 7.5. Dir. Leanza.
ARBITRO: Calamia di Torino 6.5.
COLLABORATORI: Trionfante di Torino e Bono di Torino.
AMMONITI: 9' Fiamenghi[04] (Po), 23' Filippone[02] (Pi), 35' Cavaglieri[01] (Pi), 12' st Giacalone[02] (Pi), 34' st Filippone[02] (Pi).
ESPULSI: 34' st Filippone (Pi).

LA FOTOGALLERY

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400