Cerca

Under 19

È Russo show all'Antonino Morello di Druento: il numero dieci stende il Carmagnola con doppietta e assist

I padroni di casa vincono 4-2 e agganciano i biancoazzurri al secondo posto nel quadrangolare

È Russo show all'Antonino Morello di Druento: il numero dieci stende il Carmagnola con doppietta e assist

La doppietta di Russo regala il successo al Valdruento insieme ai gol di Crepaldi e Segretario

"Abbiamo un sogno nel cuore, Valdruento campione" cantano i tifosi rossoblù nel corso del secondo tempo, a vittoria ormai acquisita sul Carmagnola. La squadra di Domizi ha infatti sconfitto i biancoazzurri con un netto 4-2 in rimonta grazie, in maniera particolare, ad uno scatenato Russo: il migliore in campo per distacco con la sua doppietta e l'assist a Segretario in occasione del 3-1 sul finale della prima frazione di gioco. Gli ospiti si sono portati in vantaggio con Patuano dopo appena due minuti ma il Valdruento ha saputo reagire immediatamente trovando il gol del pareggio con Crepaldi dopo appena sessanta secondi per poi dominare per lunghi tratti del primo tempo. Nella ripresa il Carmagnola accorcia le distanze su rigore con il neo entrato Mangia ma Russo chiude definitivamente i conti al 30'. I padroni di casa ottengono così tre preziosi punti grazie ai quali agganciano i propri avversari al secondo posto in classifica. 

Sogno sogno sogno sogno

FIERA DEI GOL: QUATTRO GOL NEL PRIMO TEMPO

La partita è incandescente fin da subito. Dopo appena due minuti dal fischio d’inizio il Carmagnola si porta in vantaggio dopo un calcio d’angolo a favore sulla destra: Patuano svetta in area di rigore ed insacca la rete del momentaneo 0-1. La gioia dei biancoazzurri dura però solamente sessanta secondi perché i padroni di casa trovano subito la rete del pareggio: Crepaldi riceve palla dopo un’azione sulla fascia sinistra e calcia al volo ponendo così il risultato sull’1-1. Successivamente la sfida rimane molto equilibrata sul piano del gioco con le due squadre che si alternano nella fase offensiva. Chi si rende nuovamente pericoloso è il Valdruento: Segretario tenta il tiro dalla lunga distanza ma Abbà si fa trovare pronto deviando in angolo. Dopo un avvio estremamente intenso il ritmo si è ora abbassato e le due squadre mostrano una maggiore attenzione difensiva. I rossoblù si sono ormai impossessati del pallino del gioco ma non riescono a trovare gli spazi giusti per impensierire la difesa avversaria. Gli ospiti fanno invece maggiormente fatica a mostrarsi invece in avanti. La squadra di Domizi va ancora una volta vicino al vantaggio al 34’ quando De Tommaso si lancia in profondità e, scartato Abbà, tenta la conclusione ma Fondrieschi compie un’eccezionale chiusura sul tiro avversario. Poco dopo D’Amato commette fallo su Russo a pochi passi dal limite dell’area di rigore, lo stesso numero dieci va alla battuta ma calcia direttamente sulla barriera biancoazzurra. La rimonta del Valdruento si completa al 41’ quando Russo, letteralmente a due passi da Abbà nell’area piccola, trova lo spazio giusto su un lancio lungo per segnare la rete del vantaggio. Le emozioni del primo tempo non finiscono qui però: al 45’, nel primo minuto di recupero, Russo effettua un bellissimo lancio per Segretario il quale, lanciandosi a terra, realizza la rete del 3-1. Si ritorna così negli spogliatoi con questo risultato.

UNO SCATENATO RUSSO CHIUDE I CONTI

Proprio come il primo tempo, anche la ripresa incomincia subito con gli effetti speciali. Dopo appena due minuti Mangia, subentrato nell’intervallo a Patuano, ottiene un calcio di rigore: proprio si presenta sul dischetto e spiazza Calabrese accorciando così le distanze sugli avversari. Dieci minuti più tardi gli ospiti vanno vicinissimo al pareggio: Cavaglià effettua un bel cross dalla fascia sinistra con il quale trova Rebola, il numero undici non inquadra però incredibilmente la porta non perfettamente coperta da Calabrese. Rispetto al primo tempo il Carmagnola sembra avere una maggiore verve offensiva grazie alla costanza con cui si presenta nella metà campo avversaria; la difesa rossoblù occupa però bene gli spazi riuscendo così a non correre alcun pericolo. Il canovaccio sembra infatti essersi invertito rispetto alla prima frazione: gli ospiti hanno il pallino del gioco mentre i rossoblù cercano di alzare il proprio baricentro con le ripartenze. E’ proprio grazie ad una di queste che il Valdruento sfiora il quarto gol della partita: Abbà smanaccia male su un’uscita alta, Brandolino calcia in porta ma il portiere avversario si riscatta con una bella parata reattiva. I padroni di casa realizzano però il 4-2 qualche minuto più tardi, al 30’: Russo si lancia in profondità, Betori si ferma credendo fosse fuorigioco, il numero dieci rossoblù salta Abbà e realizza indisturbato la doppietta personale. Nei minuti successivi il Valdruento sembra ormai voler gestire il proprio vantaggio mentre i biancoazzurri ci credono ancora e tentano di accorciare almeno le distanze. Nei minuti finali della sfida non si registra infatti alcun pericolo e la partita termina così con il risultato finale di 4-2 per i rossoblù.

IL TABELLINO

VALDRUENTO-CARMAGNOLA 4-2
RETI (0-1, 3-1, 3-2, 4-2): 2' Patuano (C), 3' Crepaldi (V), 41' Russo (V), 45' Segretario (V), 2' st rig. Mangia (C), 30' st Russo (V).
VALDRUENTO (4-4-2): Calabrese 6, Valentino 6.5, Chiara 6.5, Nosrallah 7, Girardi 6.5 (20' st Magnaguagno 6), Merlo 7, Crepaldi 7.5 (11' st Scopellitti 6), Barbieri 7 (43' st Candiloro sv), De Tommaso 6.5 (20' st Brandolino 6.5), Russo 8, Segretario 7. A disp. Sbordone, Renna, Bellafemmina, Mastromatteo, Passamani. All. Domizi 7. Dir. Magnaguagno.
CARMAGNOLA (4-3-3): Abbà 5.5, Quaglia 6, Cavaglià D. 6 (48' st Cavaglià F. sv), Betori 5 (39' st Barta S. sv), Fondrieschi 6.5, D'Amato 6 (35' st Bori sv), Patuano 7 (1' st Mangia 7.5), Rocca 6 (1' st Costanzo 6.5), Garcea 5.5, Falconi 6.5, Rebola 5. A disp. Moni. All. Biolatto 6.5. Dir. Viteritti - Rebola.
ARBITRO: Calamia di Torino 6.5.

AMMONITI: 20' Rocca (C), 27' st Abbà[03] (C), 42' st Falconi[03] (C), 46' st Nosrallah[02] (V).

LE PAGELLE

VALDRUENTO

Valdruento Valdruento Valdruento

Calabrese 6 Il portiere rossoblù non è mai veramente impensierito durante i novanta minuti di gioco. Neutralizza alcuni potenziali pericoli grazie alle sue uscite. 
Valentino 6.5 È un vero e proprio motorino sulla fascia destra: con la sua velocità il terzino destro non fa dormire sonni tranquilli agli avversari capitati nella sua zona di competenza. 
Chiara 6.5 Offre una buona copertura difensiva nella corsia mancina fornendo così un ottimo contributo per la vittoria finale della propria squadra.
Nosrallah 7 Il difensore centrale, insieme a Merlo, alza praticamente un muro nella propria area di rigore riuscendo ad annullare molti dei potenziali pericoli creati dagli avversari.
Girardi 6.5 Gestisce molto bene i tempi di gioco a centrocampo avviando un buon numero di azioni per i propri compagni d'attacco. 
20' st Magnaguagno 6 Offre la freschezza necessaria per gestire il vantaggio della propria squadra nella seconda metà della ripresa. 
Merlo 7 Prestazione maiuscola per il classe 2004 nel pacchetto arretrato rossoblù grazie ai suoi numerosi interventi precisi e puntuali.
Crepaldi 7.5 Realizza la rete del pareggio dopo appena sessanta secondi dal primo gol subito. È poi una costante una mina vagante per la difesa avversaria nel primo tempo.
11' st Scopellitti 6 Offre un buon supporto sul terreno di gioco nella gestione del risultato di fronte alla costante offensività avversaria.
Barbieri 7 Il suo contributo a centrocampo è estremamente prezioso grazie alla sostanza offerta sia in fase difensiva che in quella offensiva. (43' st Candiloro sv)
De Tommaso 6.5 Il classe 2005 dialoga molto bene con i suoi compagni di reparto fornendo così un buon supporto al reparto offensivo. La chiusura di Fondrieschi gli nega la gioia del gol.
20' st Brandolino 6.5 Va vicino alla rete del 4-2 facendosi trovare pronto su una brutta smanacciata di Abbà: il portiere gli nega però la gioia del gol con una bella parata reattiva.
Russo 8 Indiscutibilmente il migliore campo per netto distacco sugli altri. Grazie alla sua doppietta e al suo meraviglioso assist per Segretario stende i biancoazzurri tra il primo e il secondo tempo. 
Segretario 7 È bravissimo a sfruttare lo straordinario lancio di Russo con il quale realizza la rete del 3-1 a fine primo tempo.  
All. Domizi 7 La sua squadra reagisce molto bene allo svantaggio subito dopo appena due minuti portandosi addirittura sul 3-1 a fine primo tempo. Nella ripresa i rossoblù gestisce ottimamente il vantaggio con una straordinaria prova in fase difensiva. 

CARMAGNOLA

Carmagnola Carmagnola Carmagnola

Abbà 5.5 Alcune sue uscite sono fin troppo azzardate, motivo per cui fa spaventare la propria difesa. Si lascia poi superare fin troppo facilmente in occasione del quarto gol subito.
Quaglia 6 Il terzino destro offre una buona copertura sulla propria fascia di competenza mentre non sfonda troppo in fase offensiva.
Cavaglià D. 6 Soffre per lunghi tratti la velocità di Russo ma si riscatta in fase offensiva, in particolar modo con il bel cross per Rebola ad inizio ripresa. (48' st Cavaglià F. sv)
Betori 5 Oltre a non garantire la giusta copertura in occasione dei primi due gol subiti, si ferma incredibilmente nell'azione del 4-2 convinto che Rosso si trovasse in posizione fuorigioco. (39' st Barta S. sv)
Fondrieschi 6.5 La sua chiusura, con cui neutralizza la conclusione di De Tommaso nel primo tempo, è stratosferica. Anche lui non è però particolarmente perfetto durante i novanta minuti.
D'Amato 6 Gestisce bene i tempi di gioco a centrocampo ma soffre talvolta la pressione offensiva avversaria. (35' st Bori sv)
Patuano 7 Realizza la rete del momentaneo vantaggio dopo appena centoventi secondi dal fischio d'inizio dimostrando di essere entrato subito in partita.
1' st Mangia 7.5 Si procura e realizza il calcio di rigore solamente due minuti dopo dal suo ingresso in campo ad inizio ripresa. Meglio di così non poteva fare.
Rocca 6 Coadiuva bene D'Amato nella gestione dei tempi di gioco senza però creare particolari sussulti nella zona di centrocampo.
1' st Costanzo 6.5 Con il suo ingresso in campo riesce a trasmettere una buona vivacità alla fase offensiva biancoazzurra.  
Garcea 5.5 Il centravanti non tocca molti palloni, motivo per cui non riesce mai a rendersi veramente pericoloso durante i novanta minuti.
Falconi 6.5 La mezzala destra apre qualche bel spiraglio di gioco a centrocampo grazie alla sua qualità. Presenza fondamentale per la squadra di Biolatto.
Rebola 5 Sbaglia clamorosamente l'occasione per pareggiare i conti al 12' della ripresa non inquadrando lo specchio della porta mal coperto da Calabrese.
All. Biolatto 6.5 I biancoazzurri incominciano i due tempi di gioco con un buon approccio, grazie al quale segnano due gol. Offrono una buona prestazione nel corso della ripresa ma alcuni errori in fase difensiva sono stati decisivi.  

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400