Cerca

Under 19

Loria è uno spettacolo, Miccio lo imita ma non basta. Greco croce e delizia con un rosso evitabile

Il dieci del Mercadante e l'attaccante del Moderna Mirafiori infiammano la sfida, Tagliarino chiude i giochi

Loria è uno spettacolo, Miccio lo imita ma non basta. Greco croce e delizia con un rosso evitabile

Doppietta per Denis Loria del Mercadante

Una partita dalle mille emozioni al Mercadante con i padroni di casa vittoriosi per 5-3 con il Moderna Mirafiori. Vari colpi di scena che hanno riportato gli ospiti sulla retta via nonostante l'avvio super dei padroni di casa, bravi però a reggere e rispondere colpo su colpo vincendo la partita. 

Super Mercadante, ma il rosso pesa Parte subito forte il Mercadante con Govoni che dopo appena 120 secondi ci prova con un colpo sotto che finisce alto. Risponde il Moderna Mirafiori con una punizione ben calciata da Basta, terminata però alta sopra la traversa. A sbloccare la partita è Memaj dal dischetto, in seguito ad un contatto che ha visto Greco cadere in area toccato da un avversario. Dagli undici metri il difensore di Onorato calcia centrale, beffando Marzio e portando avanti i suoi. Qualche istante dopo arriva anche il bis firmato Loria: il numero dieci anticipa sul primo palo Marzio e sfruttando un rimpallo sigla il 2-0 per il Mercadante che indirizza il match dalla propria parte. Non esente da colpe Iavarone che con un rinvio sballato ha favorito l'azione del raddoppio. La possibile svolta arriva al 32' con l'espulsione di Greco per avere pronunciato ripetutamente la frase "Fai ridere" all'arbitro in seguito a diverse decisioni che l'attaccante non aveva condiviso per usare un eufemismo. Se l'espulsione poteva favorire subito il Moderna Mirafiori, il Mercadante ha voluto spostare nuovamente l'inerzia della propria parte con una punizione bellissima di Mosca che beffa sul primo palo Marzio e fissa il risultato sul 3-0. Prima del duplice fischio però c'è spazio per un gol casuale quanto importante per la Moderna Mirafiori. Il neo entrato Miccio raccoglie un tiro non uscito benissimo dai piedi di Iavarone che però, come detto, trova uno stop fortunoso di Miccio che è bravissimo a indirizzare in porta freddando Ricciotti e chiudendo il primo tempo sul 3-1.

Illusione Miccio, ipoteca Tagliarino Nella ripresa non entrata proprio bene il Moderna che su errore di Affinito lancia in porta Govoni, non preciso ad inquadrare la porta trovando anche la deviazione di Marzio. A chiudere all'apparenza la gara è la zuccata di Loria al diciottesimo su calcio d'angolo che cala il poker per i ragazzi di Barriera e mette sempre più spalle al muro gli ospiti, obbligati a rispondere il prima possibile, freschi anche di un uomo in più che al momento non sembra rilevato. A riportare a sole due reti di svantaggio è Delfino, autore di un gol bellissimo per precisione e potenza che lascia immobile l'estremo difensore del Mercadante. Alla mezz'ora arriva il picco dell'assalto del Moderna: prima un tiro a botta sicura di Ravotto, salvata miracolosamente dalla difesa di casa, e poi con il colpo di testa su punizione di Miccio che riporta clamorosamente la partita sul 4-3. La gioia e la speranza del Moderna Mirafiori dura pochissimo visto che direttamente dal calcio d'inizio dopo il gol subito, la squadra di casa si riversa immediatamente davanti trovando Tagliarino freddo davanti al portiere che trova il palo più lontano, ma soprattutto la parola fine ad una partita che sembrava tutto d'un tratto riaperto. Come ovvio che sia, il 5-3 a dieci minuti dalla fine quando dieci secondi prima si era ancora sul 4-3 ha ucciso le speranza del Moderna che ci prova sulla sirena con una punizione di Iavarone ben parata da Riccioti.  

IL TABELLINO

MERCADANTE-MODERNA MIRAFIORI 5-3
RETI (3-0, 3-1, 4-1, 4-3, 5-3): 17' rig. Memaj  (MER), 19' Loria (MER), 35' Mosca (MER), 38' Miccio (MOD), 18' st Loria (MER), 20' Delfino (MOD), 31' st Miccio (MOD), 33' st Tagliarino (MER)
MERCADANTE (3-4-3): Ricciotti; Olanrewaju, Voidoc, Memaj; Vessichelli (25' st Tagliarino), Mosca (27' st Gentile), Piazza (42' st Amen), Taiani (17' st Grubich); Loria, Greco, Govoni. A disp. Liuni, Natola, Tancau, Tamir. All. Onorato.
MODERNA MIRAFIORI (4-4-2): Marzio; Affinito, Veglia, Basta, Iavarone; Delfino, Cappelletto, Moretti (30' pt Miccio), Sobra (30' pt Sgarlat); Leto (10' st Battaglia), Ravotto. A disp. Damiani, Familiari. All. Razetto. 
ARBITRO: D'Emaglie di Torino
AMMONITI: Iavarone (MER), Veglia (MER), Tancau (MER).
ESPULSIONI: 32' Greco (MER).
NOTE: 35' st Govoni ha sbagliato un rigore (MER).

LE PAGELLE

MERCADANTE

Ricciotti 6.5 Bravo nelle uscite e a far sua la sfera.
Olanrewaju 6.5 Tanto fisico, usa la sua grande stazza per allontanare i pericoli, bravo anche a spazzare quando il pallone inizia a scottare in area.
Voidoc 7 Maestro nell'anticipare gli avversari, raramente lo si vede fuori posizione. Sempre al posto giusto nel momento giusto.
Memaj 7 Glaciale dal dischetto, ottima anche la sua prova in difesa per tutta la partita.
Vessichelli 7 Tanto lavoro sporco e corsa, si sacrifica spesso arretrando anche il proprio raggio d'azione ma senza smettere di dare il massimo.
25' st Tagliarino 7 Entra giusto in tempo per scrivere la parola "fine" su questo incontro, evitando un assalto finale del Moderna Mirafiori che poteva complicare le cose.
Mosca 7  Amministra davanti alla difesa sbagliando poco o nulla, trova anche la gioia personale con una bella punizione per il 3-0 poco dopo l'espulsione di Greco.
Piazza 6.5 Disputa una partita ordinata, diligente e sempre pronto al sacrificio. Esce stremato dopo aver dato tutto.
Taiani 6.5 Ruba e recupera tanti palloni, dando il via a diverse azioni offensive della sua squadra.
17' st Grubich 6.5 Entra bene nella partita facendosi trovare pronto e preparato.
Loria 8 Molto bravo prima ad anticipare il portiere sull'1-0 e successivamente di testa a mettere a referto la sua doppietta personale.
Greco 5.5 Si conquista il rigore che apre la partita e sbaglia pochi palloni. Da punire l'atteggiamento, inaccettabile dopo vari richiami dell'arbitro in seguito a continue lamentele sfidare ulteriormente il direttore di gara.
Govoni 6 Non la sua giornata migliore, molte occasioni non concretizzate tra cui il calcio di rigore a 10 minuti dalla fine per chiudere il 'set' sul 6-3che poteva rendere meno complicata questa giornata. Da lodare l'impegno messo su ogni pallone.
All. Onorato 7 Buona partita dei propri ragazzi, capaci a sopperire l'assenza di un uomo per espulsione nel primo tempo e a rispondere colpo su colpo al Moderna Mirafiori.

MODERNA MIRAFIORI

Marzio 5.5 In difficoltà in più di un'occasione, ha colpe su più di un gol subito.
Affinito 5.5 Tanti possessi sprecati e regalati agli avversari, prova a rimediare ma difficilmente ci riesce.
Veglia 6.5 In un reparto con l'acqua fino alla gola, riesce ad emergere nel migliore dei modi sbagliando il meno possibile.
Basta 6 Combatte in tutte le azioni, non tira mai indietro la gamba nonostante qualche sbaglio che poteva costare caro.
Iavarone 6 Parte male, inutile negarlo, ma da premiare il continuo miglioramento, in particolar modo nella ripresa.
Delfino 6.5 Spesso libero nel primo tempo, viene servito con il contagocce. Più cercato nella ripresa dove ringrazia e segna un bellissimo gol. Perde un po' le staffe durante la partita, senza esagerare.
Cappelletto 7.5 Il migliore per distacco dei suoi, la sua grande tecnica e visione di gioco permette ai suoi di venir fuori in situazioni complicate. Stranamente però viene servito poche volte rispetto a quante forse sarebbero servite.
Moretti 6 In affanno, cerca di non farlo vedere giocando a testa alta e dando il massimo supporto per la prima mezz'ora.
30' pt Miccio 7.5 Sigla due reti che non regalano il pareggio ma sicuramente gli applausi del pubblico e del suo allenatore.
Sobra 6 Esce presto, senza aver mai realmente impensierito la retroguardia del Mercadante.
30' pt Sgarlat 6.5 Scambia molto bene ed entra nel vivo del gioco, non riesce a segnare ma ci va vicino.
Leto 6.5 Partita difficile, viene servito poco, la mette sul fisico e ne esce comunque a testa alta.
10' st Battaglia 6.5 Altra sostituzione indovinata, mette centimetri e quantità al reparto offensivo.
Ravotto 6.5 Prova con qualche sortita offensiva a dare la scossa alla partita.
All. Razetto 6.5 Giustamente si arrabbia verso la fine, bravo a sostituire già dopo mezz'ora trovando un netto miglioramento.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400