Cerca

Mercato Giovanili

Colpo dell'Arsaghese: Paolo Marchiorato ritorna e riparte dai Pulcini 2011

Il tecnico ritorna in biancorosso dopo aver guidato le prime squadre di Morazzone, Cantello Belfortese, San Marco e Crennese

Paolo Marchiorato

Paolo Marchiorato torna ad Arsago a distanza di cinque anni

È stato accostato a panchine di prima squadra e di settore giovanile regionale ma, alla fine, Paolo Marchiorato ha preso la sua decisione. Il futuro dell'allenatore sarà all'Arsaghese, società in cui oltre a guidare i Pulcini 2011 sarà anche il primo collaboratore tecnico del responsabile delle giovanili Alessio Cappato. Un ritorno alle origini per Marchiorato che ad Arsago c'era stato in due periodi differenti tra il 2013-2016 guidando prima i Giovanissimi Provinciali e poi gli Allievi Provinciali, entrambe le volte con risultati importanti. Dopo quattro stagioni il ritorno a casa, con un bagaglio importante viste le esperienze maturate alla guida delle prime squadre di Morazzone (guidato alla salvezza in Promozione dopo essere subentrato nel finale di stagione a Dallo), San Marco, Cantello e Crennese. 

Un titolo regionale in bacheca conquistato con i Giovanissimi Fascia B (annata 1993) del Torino Club in quel di Vigevano accanto proprio all'amico Alessio Cappato: i due allenatori, nel corso degli anni hanno spesso lavorato assieme, e così sarà anche nel 2021/22. E sicuramente l'amicizia con Cappato è stata fondamentale per il sì di Marchiorato che - nelle ultime settimane - era stato corteggiato da più parti sia per la prima squadra che per le giovanili (su tutte il Morazzone che era pronto ad affidargli i Giovanissimi Regionali 2007). 

L'arrivo di Marchiorato va a completare un quadro di panchine di prima fascia per il club biancorosso. Nell'agonistica spiccano i nomi di Luca Barone (Under 17) e Giovanni Besana (Under 15), due tecnici con trascorsi nei campionati regionali che rappresenteranno il valore aggiunto per i due gruppi che sono chiamati a guidare. Nell'Under 16, invece, c'è un altro ritorno: Antonio Spagnuolo che ad Arsago aveva lasciato grandi ricordi alla guida dell'Under 19. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400