Cerca

News

Lavena Tresiana, il presidente Luca Berardo: «Hanno provato a portarci via l'Under 19 ma il gruppo si è dimostrato unito»

I rossoblù, pronti alla nuova stagione, avranno ancora una volta come fiore all'occhiello la squadra allenata da Civitillo e Somalvico

lavena tresiana u19

L'Under 19 della Lavena Tresiana della scorsa stagione

L'avvio dello scorso campionato fu importante e, senza la sospensione per il Covid dopo tre giornate, chissà come sarebbe andata per l'Under 19 della Lavena Tresiana. I rossoblù, forti dell'ossatura del gruppo 2004 (autentica garanzia di successi negli anni), ci riprovano ripartendo, ovviamente, dai tecnici Marco Somalvico e Serafino Civitillo. Sarà un'Under 19 che manterrà in blocco la propria ossatura perché i tentativi dei club del vicinato di «disgregarla» sono andati a vuoto. «Hanno cercato di portarcela in molti, scomodando addirittura i presidenti di società che telefonavano a casa dei ragazzi - dice il presidente Luca Berardo - Fortunatamente il gruppo è solido e unito e nessuno si è mosso». 

Sull'Under 19 il club rossoblù ripone molte speranze per tornare in un campionato regionale a distanza di 13 anni. «Se dovesse restare il girone dell'anno scorso saremmo i favoriti perché abbiamo dimostrato di avere pochi rivali. Ci sono ragazzi validi che meriterebbero categorie maggiori ma, devo ammetterlo, dopo uno stop così lungo, le incognite possono esserci», prosegue Berardo. 

Riguardo le altre categorie del settore giovanile, i rossoblù parteciperanno sia all'Under 17 che Under 15, con la panchina definita solo per il gruppo Giovanissimi che sarà affidata ad Antonio Ciardiello, già allenatore della squadra la scorsa stagione in Under 14. Valutazioni da fare, invece, per l'Under 17, ma il club punta ad ufficializzare il nome del tecnico entro la fine del mese. La certezza, comunque, che sarà un allenatore di casa. «Vogliamo fare le cose per bene e quindi ci stiamo prendendo il tempo necessario - dice il presidente - La valutazione è su due nostri allenatori, ma a breve il nostro responsabile Marco Somalvico dovrebbe sciogliere ogni dubbio». 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400