Cerca

News

Il Valle Olona ha alzato l'asticella. Le due squadre del biennio Allievi puntano a sorprendere

Il club sorto la scorsa stagione dalla fusione tra Olgiatese e Fagnano fissa gli obiettivi. Under 18 saltata in extremis

Biagio Castiglia

Biagio Castiglia, responsabile del settore giovanile del Valle Olona

Le premesse per una stagione importante in casa Valle Olona sembrano esserci tutte: il club nato dalla fusione tra Olgiatese e Fagnano sarà presente in tre categorie su quattro del settore giovanile dall'Under 17 all'Under 14. E proprio sulle due squadre del biennio Allievi il responsabile del settore giovanile Biagio Castiglia ripone grandi speranze: «Sono fiducioso perché erano anni che non avevamo squadre così competitive con gli Allievi: i 2005 avevano già una buona ossatura e abbiamo integrato con dei ragazzi nei ruoli chiave mentre la 2006 è stata quasi rinnovata per intero con giocatori in arrivo da Legnano e Gorla Maggiore». Alla guida dei due gruppi si è scelta la linea della continuità, anche perché nella scorsa stagione non si è riusciti a giocare: Giancarlo Gerardi sarà il timoniere dell'Under 17 mentre Jacopo Fantinati dell'Under 16. Conferma anche per quanto riguarda l'Under 14 che si approccia al debutto in agonistica guidata da Rosario Puoti. 

Accanto all'Under 19 Regionale guidata dal confermatissimo Luigi Compagnone la novità avrebbe dovuto essere rappresentata dall'Under 18: il club figurava tra le iscritte al campionato interprovinciale istitutito dalle Delegazioni di Legnano e Varese ma dieci giorni fa ha dovuto rinunciare per la mancanza di giocatori. «Sono partito per le vacanze con la squadra che era fatta, sono tornato e non c'erano più i ragazzi», riferisce Castiglia che a malincuore ha dovuto "liberare" l'allenatore designato Marco Siciliano. «Forse i due anni di Covid si sono fatti sentire e hanno allontanato dal calcio tanti ragazzi. Quella fascia di età è stata la più colpita dagli abbandoni. Adesso testa bassa e lavoriamo per ripartire e riavvicinare i ragazzi al calcio: a riguardo ho grande fiducia per la risposta che potrebbe arrivare dalla scuola calcio», chiude il responsabile del Valle Olona.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400