Cerca

Strutture

Nuova alba a Buguggiate, in arrivo un sintetico che porterà linfa fresca

Progetto motorio nella palestra della Scuola Primaria di Buguggiate. Il presidente Monti: «In inverno lì si alleneranno i nostri Pulcini»

Nuova alba a Buguggiate, in arrivo il nuovo campo sintetico

Il Parco Bergora di via Papa Giovanni XVIII a Buguggiate, in provincia di Varese, una delle aree verdi più belle e frequentate della Valbossa, subirà un cambiamento radicale e diventerà ancora maggiormente un punto di attrazione per bambini e ragazzi. La Regione Lombardia ha infatti assegnato il fondo per la riqualificazione, messa a norma ed efficientamento energetico degli impianti sportivi inclusi. L'amministrazione comunale contribuirà alle spese in merito alla realizzazione del nuovo campo da calcio in erba sintetica e anche per la sistemazione del campo da basket. Al termine del lockdown, dovuto alla precedente situazione pandemica, il sindaco Matteo Sambo aveva inaugurato anche gli scivoli, le altalene e il campo da ping-pong in materiale non deteriorabile.



Alessandro Monti, presidente del Buguggiate Calcio, descrive il parco, e parla più in dettaglio del campo da calcio, destinato alle partite casalinghe dei Pulcini e degli Esordienti: «Veramente molto ampio, con alberi secolari, nel quale si possono anche svolgere delle corse o delle lunghe camminate. Il nuovo campo da calcio sarà recintato ed omologato a sette. Prevede anche un suo utilizzo libero, e sarà sorvegliato da un custode. Dalle 13.00 alle 18.00 potranno usufruirne tutti, ma in fascia serale sarà gestito dal Buguggiate. In generale, i campi sintetici costituiranno il futuro del calcio, e apprezzo che questo abbia una chiara suddivisione, nella quale si vedono bene e sono fisse anche le delimitazioni dei calci d'angolo, la mediana, il dischetto dei rigori e le aree. Le misure delle porte per gli Esordienti sono di cinque per due, mentre quelle dei Pulcini sono quattro per due. Ci siamo accorpati con l'Oratorio di Bodio, che aveva solo il settore giovanile».

Monti tiene a sottolineare anche degli aspetti comportamentali in merito all'utilizzo del campo (il sintetico sarà già praticabile da questo luglio), e ne descrive anche i servizi aggiuntivi: «In generale chiedo educazione e rispetto verso tutti gli impianti e le attrezzature, e il custode del campo da calcio ha il ruolo di garantirli. Nel blocco degli spogliatoi c'è anche lo spazio doccia, e si pensa anche ad un punto di ristoro, simile ad un bar. Il complesso sarà videosorvegliato».

Il presidente, insieme al dirigente Luciano Zecchini, ex calciatore di Milan, Torino, Sampdoria e Perugia, hanno concordato insieme un progetto motorio nella palestra della Scuola Primaria Don Franco Pozzi di Buguggiate. Monti spiega: «In inverno lì si alleneranno i nostri Pulcini».

Ritornando al nuovo campo da calcio, Zecchini è molto fiducioso: «Sarà utilissimo, e come dimensioni si adatta sia ai Pulcini che agli Esordienti. Lo ritengo soprattutto consono alle loro età. Essendo di dimensioni ridotte, la distanza tra le due porte è minore, e ciò è un fattore che motiverà i bambini e i ragazzini ad effettuare più tiri in porta, raggiungendo così lo scopo principale di questo sport, il gol. L'aggiunta del pallone, negli esercizi in palestra, poi, renderà molto più piacevole e coinvolgente questa tipologia di allenamento».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400