Cerca

Rovetta-Vertovese Under 15: Capitti sul gong, biancocelesti battuti

Non è finita fino a quando non è finita. Per informazioni chiedere alla Vertovese, che sembrava aver strappato un punto in casa del Rovetta, ma pochi istanti prima del triplice fischio è stata condannata alla sconfitta. A passare in vantaggio sono stati proprio gli ospiti con un gran tiro sotto l’incrocio di Carrara. I biancoazzurri non sfruttano le occasioni per raddoppiare e vengono puniti da Capitti, bravo a liberarsi di un avversario e ad insaccare all’angolino. Sulle ali dell’entusiasmo, il Rovetta la ribalta. Tre passaggi in verticale consentono a Benzoni di trovarsi davanti a Bertasa. Dribbling secco e palla in fondo alla rete. La Vertovese non molla e a quattro dalla fine ristabilisce la parità con Caccia, che concretizza nel migliore dei modi un contropiede. Emozioni finite? Nemmeno per sogno. Sugli sviluppi di un calcio di punizione respinto dalla barriera, Caputti è bravo a destreggiarsi e ad insaccare la rete che vale tre punti. L’allenatore Giudici ha commentato così la vittoria: «È stata una gara combattuta. Loro hanno approcciato meglio di noi. Alla fine è andata bene». Mastica amaro, invece, il tecnico avversario Varischetti: «Potevamo chiuderla, abbiamo sbagliato due gol. Dobbiamo crescere, sia fisicamente che di testa».
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400