Cerca

Under 14

Zibido-Atletico CVS: prova di forza degli ospiti con il solito Bigioggero su una squadra arcigna come quella di Baffi

Bortolotto e Zelante riprendono per due volte i ragazzi di Mazzocchi che la portano a casa grazie al loro bomber e a Ciconze

Fra Zibido e Atletico CVS, risultato finale di 2-4, viene fuori una partita equilibrata e molto frizzante come testimoniano i sei gol siglati dalle due squadre. «Meriterebbero più punti di quelli che hanno fin qui conquistato» è il primo commento degli ospiti Mazzocchi riguardante la formazione di Mantia, che però paga gli errori individuali. Ed è proprio il primo fra questi che toglie lo 0-0 dal tabellone. Il portiere Panichi sbaglia con i piedi e consegna la sfera agli avversari che ne approfittano e siglano il vantaggio con Bigioggero. La reazione dei padroni di casa è immediata e di livello, grazie alle abilità degli esterni d'attacco Germano e Iaccarino. Proprio quest'ultimo tanta la conclusione, respinta di Tahiri, palla che arriva a Borlotto che è freddissimo e invece che scagliare il pallone in porta, lo accarezza dolcemente per superare anche il tentativo di recupero disperato del difensore e superarlo con un pallonetto. La partita è aperta e molto vivace con le due squadre che si affrontano a viso aperto e con lo Zibido che si fa più pericoloso, anche se al momento del tiro non riesce a trovare il giusto tempismo per colpire. Quello ce l'hanno Bigioggero e compagni che prima del duplice fischio passano di nuovo in vantaggio grazie alla punizione perfetta di Ferro, conquistata proprio dall'autore del primo gol. Lo Zibido però non demorde e nella ripresa prova la pressione offensiva per raggiungere il pareggio, ma con il passare dei minuti la pressione diminuisce e l'Atletico ne approfitta trovando la via del gol ancora per due volte. Prima al 3' con il solito Bigioggero che conclude una ripartenza perfetta dei suoi e si presenta da solo davanti a Panichi, freddandolo. Ma quando colpisci lo Zibido devi restare allerta per la reazione che porta al gol del 2-3 firmato da Zelante che emula Bortolotto e sigla un gol su calcio di punizione spedendo il pallone sotto la traversa. Sotto di una rete, come logico che sia, lo Zibido si ributta in avanti, ma in occasione di una mischia in area dei padroni di casa Ciconze è letale e devia, anche se senza forza, alle spalle di Panichi, che nel tentativo di respingere la conclusione si fa male ed è costretto a lasciare il campo.

IL TABELLINO

Zibido-Atletico CVS 2-4
RETI (0-1, 1-1, 1-3, 2-3, 2-4): 3' Bigioggero (A), 10' Bortolotto (Z), 33' Ferri (A), 3' st Bigioggero (A), 26' st Zelante (Z), 27' st Cinconze (A).
ZIBIDO (4-4-2): Panichi (32' st Genovese), Panaia, Di Tommaso (22' st Zaldini), Verti, Scotton, Antonelli, Iaccarino, Ferrario (1' st Ongaro), Bortolotto (25' st Pisani), Cioffi (1' st Zelante), Germano (9' st Sentino). A disp. Baffi, Carputo, Gregna. All. Baffi. ATLETICO CVS (4-2-3-1): Tahiri (5' st Valdati), Lonardi, Scrigna, Chiozzi (36' st Cudia ), Montana (22' st Pederzini), Bollani, Bianchi (1' st Gallo Alay Endy), Ferri (25' st Barbieri), Bigioggero, Camilletti (30' st Libero), Cinconze (27' st Gioja). All. Mazzocchi.
ARBITRO: Boscaro di Abbiategrasso.
AMMONITO: Panaia (Z).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400