Cerca

Under 19

Basiglio-Buccinasco, la squadra di Errante si porta avanti con Innaro e Magnifico, poi Tarsilla dà il via alla remuntada dei padroni di casa: nel secondo tempo anche tre espulsioni

Gara ricca di emozioni e di episodi, specialmente nel secondo tempo: i padroni di casa vanno sotto, ma restano compatti e anche grazie alla superiorità numerica trova la via per i tre punti

Giornata calda sul taccuino del signor Molla di Milano, che in Basiglio-Buccinasco ha dovuto tirar fuori ben tre volte il cartellino rosso, tutt'e tre le volte nel secondo tempo. La partita, vinta dai padroni di casa per 3-2, sin dai primi istanti prometteva di essere una vera e propria festa del gol e così è effettivamente è stato. A questo però, come detto, si sono aggiunte le espulsioni, che hanno di fatto addormentato la gara, perché sostanzialmente non sono arrivati più gol da quel momento in poi. 

Ad aprire le marcature ci ha pensato Innaro per gli ospiti, che su palla inattiva supera Lorusso di testa: il giocatore conferma così il suo periodo di gran forma e la sua crescita. Al 13' arriva il raddoppio dagli undici metri, messo a segno da Magnifico che spiazza il portiere, trovando l'angolo destro. Gli ospiti sembrano in controllo della gara, ma il Basiglio è ancora vivo e al 40' sugli sviluppi di un corner accorcia le distanze con l'inzuccata di Tarsilla. Da questo momento i padroni di casa alzano i giri del motore mentre sparisce un po' dalla gara il Buccinasco. Al 20' della ripresa arriva il pareggio di Vignotto, che trova la conclusione perfetta dopo una bella azione manovrata. Due minuti più tardi arriva il primo rosso della gara: ad accomodarsi anzitempo negli spogliatoi è Lanzi degli ospiti. I padroni di casa approfittano subito della superiorità numerica e si portano in avanti al 25', di nuovo con Vignotto. La partita inizia a spezzettarsi e al 35' va fuori Tarsill a. Stessa sorte per El Dosouky due minuti dopo. È 10 contro 9 e il match a questo punto ha veramente poco da dire, tant'è che al fischio finale la situazione rimane immutata: tre punti per il Basiglio al termine di una gara sicuramente carica di emozioni ma nel finale avara di un po' di ordine che forse avrebbe giovato ancor di più allo spettacolo.

Errante del Buccinasco ha così commentato la sfida: «Siamo partiti molto bene e infatti eravamo passati in avanti. La gara vedeva due squadre che giocano bene a calcio ed è stata effettivamente una bella partita. Loro poi hanno alzato il ritmo nel secondo tempo e noi abbiamo fatto un po' fatica. Le espulsioni poi hanno dato la mazzata finale, prima a noi, poi a loro e dopo di nuovo a noi. Non mi ritengo scontento, perché abbiamo giocato bene, secondo me l'unica partita che abbiamo sbagliato è stata quella con la Frog».

IL TABELLINO

Basiglio MI3-Buccinasco 3-2
RETI (0-2, 3-2): 8' Innaro (Bu), 13' rig. Magnifico (Bu), 40' Tarsilla (Ba), 20' st Vignotto (Ba), 25' st Vignotto (Ba).
BASIGLIO MI3 (4-1-4-1): Lorusso, Mesiano, De Michele (49' st Iuculano), Melina (7' st Vicentini), Piantoni, Muccio, Bernardo De Camargo, Colonna (30' st Logozzo), Vignotto, Ragazzi, Tarsilla. A disp. Goj, D'Angella, Cerullo. All. Sgura.
BUCCINASCO (4-3-3): Mantovani Jacopo, Privitera, Magnifico, Lanzi, Bonfanti, Dalmasso, Fede (40' st Slavkov), Barile Manuel, Innaro (18' st Carbonin), Grasso (27' st Delle Noci), Karalli (23' st El Dosouky). A disp. Guarnera. All. Errante.
ARBITRO: Molla di Milano.
ESPULSI: 22' st Lanzi (Bu), 35' st Tarsilla (Ba), 37' st El Dosouky (Bu).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400