Cerca

Under 16

Accademia Inter-Brianza Olginatese: Haida e Tironi chiamano, Sarno e Iervese rispondono

Acciuffa il pareggio nel finale Stillittano dopo una gara ben giocata e gestita dai ragazzi di Cadelano

Dopo la goleada con il Bresso rimette i piedi per terra la Brianza Olginatese di Daniele Cadelano, che si ferma al pareggio contro l'Accademia Inter di Claudio Stillittano. 2-2 il risultato finale di una partita ricchissima di emozioni e ribaltamenti di fronte. Partono meglio gli ospiti con il gol che sblocca il match dopo appena sette minuti, ma sono bravi i nerazzurri a pareggiare i conti con la specialità della casa: il calcio piazzato. Nella ripresa la gara si fa combattutissima e sono i subentrati a rendersi protagonisti; un pareggio che non fa contento nessuno, ad eccezione del Lombardia Uno (di riposo questo turno) che si gode la vetta in solitaria e vede due contendenti per il titolo perdere entrambe punti. 

Equilibrio Non passano neanche dieci minuti nel primo tempo e già colpisce Haida con un diagonale imparabile: l'attaccante bianconero è al sesto gol in stagione; un fenomeno. Tre minuti più tardi sono i padroni di casa a rispondere con il solito gol su calcio piazzato: il quinto in questo campionato in cinque partite. Il cross in area di rigore di Ceva è accolto dall'incornata vincente di Sarno che sigla di testa l'1-1. Nella ripresa sono i subentrati a fare la differenza; al 1' Cadelano sostituisce Belingheri per Tironi, la punta entra in campo con una voglia incredibile di spaccare la partita e un minuto più tardi segna l'1-2 in azione personale calciando di mancino. Lotta l'Accademia Inter che non vuole mollare, mentre i bianconeri cercano di chiudere il discorso in ripartenza. L'episodio della partita si presenta a due minuti dal fischio finale con una bella azione personale sulla destra di Iervese, steso in area da un ingenuo intervento di Castagna, punito dal direttore di gara con una massima punizione; dal dischetto va lo stesso Iervese che batte Mongoli e firma il definitivo 2-2. 

Le Parole Stillittano, consapevole di aver sofferto, si tiene stretto il pareggio: «Alla fine il risultato è che ci portiamo a casa un punto e per quello che si è visto in campo sono contentissimo così, loro sono una grande squadra e ci hanno messo, a tratti, parecchio in difficoltà. Siamo stati bravi a sfruttare gli episodi come sempre e ora testa alla prossima». Più rammaricato per il risultato Cadelano, convinto di aver raccolto meno di quanto la sua squadra meritasse: «Nel primo tempo era meritato il pareggio, anche loro hanno fatto vedere delle belle giocate, ma nella ripresa noi abbiamo fatto molto meglio di loro e il pareggio nasce da un errore individuale in difesa; sono dispiaciuto per questo, forse meritavamo di più. Dobbiamo lavorare ancora per evitare di ricommettere gli stessi errori».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400