Cerca

Under 17 Élite

Franciacorta-Vighenzi: finisce in parità l'anticipo del sabato sera fra granata e biancazzurri, due legni per i franciacortini

Si dividono la posta in palio queste due formazioni bresciane a cui manca da tre giornate ormai il sapore della vittoria, gara combattuta

Ad Adro finisce 0-0 fra le due squadre bresciane probabilmente più attrezzate per affrontare un campionato di vertice. La partita, nonostante la mancanza di reti, è rimasto comunque molto piacevole da fruirsi sia sotto l'aspetto del gioco proposto da entrambe le compagini, sia per i ritmi sempre alti e sostenuti che hanno favorito anche diverse occasioni da ambo le parti, compresi dei pali. Stavolta però entrambe le compagini dovranno accontentarsi di un punto soltanto, anche se la vittoria sarebbe maggiormente servita ai padroni di casa, reduci da due sconfitte consecutive, mentre per i gardesani si annovera il terzo pareggio di fila, forse il più sofferto dei tre, a certificare la grande solidità di questa squadra che difficilmente perde con le grandi (Virtus Ciserano Bergamo a parte), ma che comunque dovrà cercare di non sbagliare i prossimi impegni di campionato - sulla carta più agevoli - per rimanere attaccata al treno play-off.

La gara. Il primo quarto d'ora è di marca benacense, partono subito forte i ragazzi di Sandrini e vanno vicinissimi al vantaggio con un grande assist di Touzani per Tirelli il quale a tu per tu con il portiere costringe Cortese all'intervento miracoloso. Il Franciacorta non ci sta e prova a rispondere subito con una grande costruzione dal basso che porta Facchetti ad anticipare il difensore in area e mettere sul palo. La gara si mantiene su alti ritmi e la Vighenzi cerca di resistere nonostante qualche assenza di troppo in organico. Pian piano però il Franciacorta esce allo scoperto e prende con Justin un’altra traversa. I franciacortini iniziano a far proprio anche tutta la seconda parte di gara senza però riuscire a sbloccare il risultato. In questa seconda fase da segnalare altre buone occasioni, una per Orru e un'altra per Orlandi, quando quest’ultimo in seguito ad un batti e ribatti in aria si faceva murare due volte sulla linea. La maggior forza fisica granata non riesce in definitiva ad avere la meglio sui biancazzurri e il risultato al triplice fischio si attesta sullo 0-0. Da segnalare la grande prova di Di Bernardo fra le fila locali, e quelle di Danzi e Borra fra quelle ospiti.

Commenti. Contento ma allo stesso tempo amareggiato per un’altra grande prestazione senza lieto fine, il commento del tecnico granata Davide Bertoni: «L’unico rammarico è il discorso sotto porta, perché lavoriamo duramente durante la settimana per creare in partita e poi non so come mai sotto porta non riusciamo a raccogliere la mole di gioco prodotta: lì facciamo fatica. Poi per l’impegno, il gioco, ciò che chiedo non posso dire nulla, anche Sandrini mi ha fatto i complimenti. Vediamo se col mercato invernale avremo rinforzi. Comunque orgoglioso dei miei ragazzi, siamo sulla buona strada e speriamo che prima o poi giri anche per noi: domenica contro la Virtus saremo pronti». Vittorio Sandrini, tecnico Vighenzi, a fine gara ha così analizzato la prestazione dei suoi: «Loro ottima squadra, hanno confermato l’impressione che avevo avuto giocandoci contro nel Bresciaoggi l’altra volta. Per me sono i migliori contro cui abbiamo giocato, e forse lo sono addirittura del campionato dopo la Virtus Bergamo. Loro sono davvero aggressivi, attaccano molto, fanno uno-contro-uno, per questo credo che i miei abbiano fatto senz’altro una prestazione molto positiva».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400